morte serena.....( POSTA PER ANDREA )

Cara marinella

Mi chiamo andrea e la mia amica Antonella mi ha consigliato di rivolgermi a Lei

La mia mamma è malata e vorrei accompagnarla serenamente verso la fine di questa sua esperienza terrena

Mi sto lasciando guidare dal mio infinito amore per lei e Antonella mi ha detto che Lei Marinella mi avrebbe dato qualche consiglio utile

Grazie dell'attenzione

Andrea

Andrea, sono con te e la tua mamma.

Mio caro ragazzo,                                                                                            questo è il tuo grande passaggio ma ricordati sempre che non sei solo. A volte ti sembrerà di esserlo, perchè non percepisci aiuto, non ti sentirai amato e ti sembrerà di non sapere cosa e come fare per aiutare al meglio la persona che tanto ami.....in quei momenti, proprio in quei momenti affidati a Gesù e fisicamente, quasi percependo la Sua mano nella tua, prima grida la tua angoscia e poi, con una resa totale, diGli:" Gesù io confido nella appropriatezza delle tue azioni, IO CONFIDO IN TE. Fai che la persona che più amo al mondo si abbandoni fra le Tue braccia sapendo che Tu sei lì e la sostieni con il Tuo Amore e che tutto è giusto così come è."                                                                                                Ci saranno tante occasioni nelle quali tu ti ribellerai al destino, al fato,dagli il nome che tu vuoi ma tutto ciò è la volontà di di Dio. L'uomo procede nella sua evoluzione, personale, in un'alternanza di nascite e di morti. E' una legge naturale voluta, stabilita dal nostro Creatore che, essendo nostro padre ci ama sopra ogni cosa. Tu pensa all'amore che tua madre ha sempre avuto per te, moltiplicalo per milioni di milioni di volte e non sarà mai quanto l'amore di Dio per noi.......solo quando tu capirai che è proprio così, solo allora tu potrai dire:" Signore, io vorrei, vorei tante cose, ma ora io voglio solo ciò che Tu vuoi che io sia." E Lui cosa vuole da te, da tutti noi? Lui vuole che noi rispettiamo la Sua volontà, accettandola e facendola. Cosa otteniamo ribellandoci ad essa? Solo sofferenza, la nostra e di quelli che ci stanno vicini.

Ora è tempo che tu ricambi l'amore che tua madre, nella sua vita ti ha donato con l'accettazione, il più possibile serena, della Sua volontà.                                   Ora è tempo che tu faccia le azioni giuste per renderle pìù facile il passaggio utilizzando le conoscenze e le competenze che la nostra società mette a nostra disposizione. Anche se non hai fiducia nel tuo medico di base chiedi a lui consigli, nomi e numeri telefonici di persone e strutture adatte ad un supporto familiare.   Vai a parlare con più persone e poi decidi fidandoti  della tua intuizione, che è sempre collegata con il nostro Maestro interiore, con il nostro Angelo Custode ( a proposito non si chiama custode per nulla, sai?).

Se un consiglio che ti viene dato, non ti convince, analizzalo valutando se dato da una giusta competenza o dall'ansia di chi affettivamente vuole aiutare..... se stesso, assolvendosi per varie sue personali ragioni: lontananza, incapacità di risolvere e così ti complica il già difficile tuo ruolo. Ora è e sempre più sarà necessario dare amore e fermezza. Io so che se ti affiderai a saggi Maestri riuscirai.

.........BELLISSIMO

{#emotions_dlg.big-hug} .........BELLISSIMO MESSAGGIO BRUNELLA ....{#emotions_dlg.salut}

Ciao Andrea, comprendo

 posterjesus14bg.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

Ciao Andrea, comprendo appieno il tuo dolore, tempo fa ho vissuto la stessa situazione con i miei genitori- malati terminali.. Quello che hanno bisogno è di essere sereni nel momento che precede la rinascita.

Fai tutto quello che necessita per non farla soffrire più di quello che certamente sta già soffrendo, medicine comprese. Poniti in uno stato di apertura verso la volontà di Dio e chiediGli di accogliere la tua amata mamma nelle braccia degli angeli predisposti ad accogliere le anime che si accingono a lascire questa vita..

Io credo che la vita continua, questo mi da un senso di pace nel sapere che continueranno a vivere in un posto meraviglioso. Il tuo amore per lei sarà la sua medicina migliore. Abbracciala e dille che le vuoi tanto bene, dille di non aver paura, falle sentire il tuo AMORE, è la medicina migliore...

Ti sono vicino con le mie preghiere. Che la Forza sia con te ...{#emotions_dlg.cuore}

Un abbraccio di cuore.  Marinella..{#emotions_dlg.big-hug}

Login utente

test