Creano Paura per abbassare le nostre Frequenze ed impedire il Risveglio...25....6....20

Creano Paura per abbassare le nostre Frequenze ed impedire il Risveglio

di Marcello Pamio, Carla Allieri, Sergio Dos Santos

Quando molti pensieri si focalizzano in una unica direzione, e quando questi pensieri sono associati e potenziati da forti emozioni, come per esempio la paura, si viene a generare una “forma-pensiero” che va sotto il nome di “Egregora” o “Eggregora”.

Attacchi di panico: sintomi, cause, rimedi e cureL’Egregora è assai ben conosciuta sia dalla massoneria che da tutte le religioni e i movimenti spiritualisti del globo. È una specie di “creatura immateriale” che può crescere se viene alimentata costantemente dall’attività psichica. Il nutrimento d’eccellenza che il Sistema ha scelto è ovviamente la paura!

Pensieri ed Egregora sono creatori a loro volta… Dunque, quale mondo si potrà mai creare se vengono nutriti costantemente? La paura è un’emozione funzionale importantissima e vitale, ma quando viene usata fuori dal suo contesto naturale e fisiologico, induce una cascata di problemi tra cui l’immunodepressione che rende l’uomo più fragile e cagionevole di salute.

Miliardi di persone fragili o facilmente predisposte alle patologie sono “grasso che cola” per chi vuole ridurre la popolazione globale, guadagnando montagne di soldi dalla riduzione stessa. (Marcello Pamio

Creano Paura per impedire il Risveglio

Il 21 luglio 2019, la Terra ha raggiunto una frequenza di 30 Hz, evento particolare dato che il nostro pianeta ha sempre viaggiato attorno ai 7,8 Hz. Tra settembre ed ottobre questa frequenza è arrivata addirittura a toccare i 100 Hz. Tale innalzamento di frequenza ha stancato fisicamente gli abitanti della terra, i quali si sono trovati a dover gestire una vibrazione troppo alta per i loro corpi fisici. Questo nuovo movimento energetico ha, però, permesso alle persone di accelerare il loro risveglio attraverso una più attiva consapevolezza… ed è qui che nasce il problema!

Troppa CONSAPEVOLEZZA non va bene! Si rischia di diventare SAGGI e soprattutto LIBERI! Inoltre le persone che vibrano ad una stessa frequenza si attraggono, perciò un’alta frequenza unifica persone più “sviluppate spiritualmente”. Come tutti sanno, l’UNIONE fa la FORZA, e questo, può non piacere a tutti…

Ma la soluzione al “problema” è stata presto trovata! Per abbassare la frequenza della Terra bisognava tragicamente abbassare la frequenza delle persone. E come fare, dunque? Semplicemente diffondendo PANICO e PAURA. Ecco allora, che il Coronavirus si traduce in una geniale soluzione: infonde PAURA e ISOLA!

È vero, in effetti c’è una crescita esponenziale di contagio da parte di uno dei più terribili virus. È un virus ASTUTO e INTELLIGENTE che non risparmia nessuno e si chiama PAURA! La paura BLOCCA le COSCIENZE, quindi l’evoluzione, ed è cibo per le entità più basse. Inoltre questo virus è la diretta conseguenza di una piaga ancora più pericolosa che ha devastato il mondo più e più volte nell’arco delle epoche: l’IGNORANZA! E questo pericoloso virus si sta sempre più diffondendo, anche tra quelle persone che credono di aver già fatto un gran percorso di crescita…

C’è un modo per combattere tutto questo? Certo! Attraverso la CONOSCENZA! Ma non è facile ottenere questo antidoto perché bisogna studiare, informarsi seriamente e correttamente… insomma bisogna dare CIBO SANO alla MENTE. Eppure è proprio questo il più assurdo paradigma! Non si ha il TEMPO né la VOGLIA di LEGGERE, è molto più comodo credere in tutto quello che il Sistema dice.

Se questa condizione viene accettata, NON VOLENDO APRIRE gli OCCHI sul vero punto della questione, allora l’invito è perlomeno di non diffondere ENERGIA NEGATIVA perché, non dimentichiamolo mai, il karma vede benissimo.

Se le persone usassero la MENTE per RAGIONARE e non solo per farsi del male, forse a quest’ora non ci sarebbe il caos a cui stiamo assistendo e tutti saprebbero che il Coronavirus non è una pandemia letale ma un’influenza un po’ più forte del solito, che non uccide di più di una semplice influenza! (Carla Allieri)

Studi di Medicina vibrazionale e Bioenergetica

314unicamenteluce: Il Mantra che espande l'Amore, la Luce e la PaceCome qualsiasi altro virus, il COVID-19 ha una bassa vibrazione con una struttura chiusa a circuito elettromagnetico, e con una frequenza di risonanza di circa 5,5 Hz – 14,5 Hz. Nelle gamme più alte non è attivo e, a partire dalle gamme di 25,5 Hz e superiori, il virus muore.

Per una persona che vive in alte vibrazioni, cioè nell’Anima, non è più pericolosa delle infezioni respiratorie acute, perché il corpo di un uomo in salute “vibra” nelle gamme più alte, e solo occasionalmente, per vari motivi, scivola in vibrazioni più basse. Le ragioni di ciò possono essere vari disturbi nel bilancio energetico (affaticamento, esaurimento emotivo, ipotermia, malattie croniche, tensione nervosa, ecc.).

Inoltre, il virus in natura, cioè al di fuori del corpo, non è resistente. La risonanza di frequenza media totale della Terra è oggi di 27,4 Hz, e dunque sarebbe distruttiva per il virus, ma ci sono luoghi in cui questa frequenza è più bassa, cioè zone geopatiche naturali o create artificialmente (ospedali, prigioni, linee elettriche, metropolitana e veicoli elettrici pubblici, centri commerciali, uffici, locali dove si beve, ecc.), dove le vibrazioni scendono a livelli inferiori a 20 Hz.

Solo per gli umani a bassa vibrazione questo virus è pericoloso. Di seguito la vibrazione di alcune emozioni o contesti:

– il dolore ha vibrazione da 0,1 a 2 Hz;
la Paura da 0,2 a 2,2 Hz;
– il risentimento da 0,6 a 3,3 Hz;
– l’irritazione da 0,9 a 3,8 Hz;
– il disturbo da 0,6 a 1,9 Hz;
– il temperamento caldo 0,9 Hz;
– la furia improvvisa 0,5 Hz;
la rabbia 1,4 Hz;
– l’orgoglio 0,8 Hz;
– la megalomania 3,1 Hz;
– l’abbandono 1,5 Hz;
– senso di superiorità 1,9 Hz;

Invece:

la generosità 95 Hz;
– il senso di gratitudine 45 Hz;
il ringraziare di cuore da 140 Hz e oltre;
il senso di unità con le altre persone 144 Hz e oltre;
compassione da 150 Hz e oltre (ma la pietà è solo 3 Hz);
amore (come si suol dire con la testa, cioè quando una persona capisce che l’amore è un sentimento buono, luminoso e di grande forza, ma non ha ancora imparato ad amare con il suo cuore) da 50 Hz;
l’amore che una persona genera con il suo cuore per tutte le persone senza eccezioni e tutti gli esseri viventi da 150 Hz e oltre;
amore incondizionato, sacrificale, universale da 205 Hz e oltre.

Per millenni, la frequenza del nostro pianeta è stata di 7,6 Hz. I fisici la chiamano “Risonanza di Schumann” ed è dovuta al battimento generato dai fulmini nell’intercapedine tra la terra e la ionosfera, che fa da guida d’onda e risonatore. L’uomo medio si sentiva a suo agio in queste condizioni, poiché la frequenza di vibrazione del suo campo energetico aveva gli stessi parametri, tra 7,6 e 7,8 Hz.

Tuttavia, la frequenza di Schumann ha recentemente iniziato a crescere rapidamente. Seguiamo la dinamica:

– gennaio 1995 – 7,80 Hz,
– gennaio 2000 – 9,30 Hz,
– gennaio 2007 – 9,80 Hz,
– gennaio 2012 – 11,10 Hz,
– gennaio 2013 – 13,74 Hz,
– gennaio 2014 – 14,86 Hz
– febbraio 2014 – 14,99 Hz;
– marzo 2014 – 15,07 Hz;
– aprile 2014 – 15,15 Hz.

Anche se consideriamo la situazione dal punto di vista scientifico, diventa chiaro che una persona che non aumenta le sue vibrazioni lascerà presto il piano terreno in un modo o nell’altro, e né la posizione sociale, né il ruolo d’alto livello che ricopre, né il capitale accumulato la aiuteranno.

Dunque, non dobbiamo avere paura! Ma dobbiamo essere coscienti che si possono aumentare le vibrazioni lavorando con se stessi e stimolando comportamenti elevati e consapevoli, mentre qualsiasi emozione negativa chiude l’accesso alla chiara coscienza. (Sergio Dos Santos)

Articolo di autori vari: Marcello Pamio, Carla Allieri, Sergio Dos Santos

Fonte: https://www.crescitaspirituale.it/2020/04/creano-paura-per-abbassare-le-nostre-frequenze-ed-impedire-il-risveglio/

Login utente

test