DOMANDE PER IL PELLEGRINAGGIO A MEDJUGORJE

30.3.2011
Domanda: Quale atteggiamento di preghiera dobbiamo tenere a Medjugorje?
Provate ad osservare e potrete imparare molto perchè vedrete quanto è
possibile adorare e pregare Dio seppur in modi diversi e diversificati:
non muta però l'intenzione.
Come voi siete oggi pregate ma rispettate e non giudicate coloro che
pregano come voi pregavate fino ad ieri.
Come pregare? Ma con l'attenzione alla gente che è attorno a voi.
Guardate i loro volti: sono volti  di speranza, volti imploranti: è
questo che vede la Vergine, è questo che vede l'amato Cristo.
11.4.2012
Domanda: Consiglio per pellegrinaggio a Medjugorje
Certamente quest'anno andrete con un ottica molto più aperta. L'apertura
di cuore è colei che necessita per incontrare il sorriso di Dio. Chi ha
un cuore che anela alla pace non è certamente una persona che può
disturbare, qualunque sia il credo.
Andate e orate, orate e cantate e questo atteggiamento di gioia sarà per
voi come ricevere una carezza dall'Amore, quell'Amore che sempre sorride.
11.3.2013
Domanda: Consiglio per pellegrinaggio a Medjugorje
Dal momento che avete fatto la scelta di andare sapete esattamente dove
andate e cosa vi potete aspettare.
Piuttosto andate, se volete, con un cuore aperto a ricevere CIBO per
l'anima. La preghiera, il guardare il cielo vi può solo rendere più
leggeri e, se volete, anche leggiadri.
Scusa Teresa e Maria che consiglio vi posso dare? Di non pregare?
9.4.2014
Domanda: Consiglio per il pellegrinaggio a Medjugorje
Che sia di base per tutti voi l'apertura, la simpatia e l'allegria. Un
cuore allegro è già una meravigliosa preghiera.
Quale preghiera può essere più gradita a Dio se non delle anime festanti?
Siate gioiose e generose perchè potreste avere delle prove.
25.3.2015
Domanda: Consiglio per il pellegrinaggio a Medjugorje
Quando si ha sete è naturale cercare una fonte che possa dissetare le
proprie arsure. In voi esiste la Fonte che genera la vita ma, quando non
si è ancora consapevoli di questa realtà, ecco che si cerca fuori:
questo è normale.
Chiedete il dono della consapevolezza. Lasciate che i vostri cuori
possano vibrare all'unisono con il cuore della Grande Madre.
Ogni piccolo uomo viene dolcemente nutrito fino a quando non inizierà a
saziarsi da solo. Nessuno rimarrà mai privo del nutrimento a cui ogni
anima anela.
Questo vostro viaggio a Medjugorje può solo rigenerare il vostro
desiderio di essere saziati e pacificati con quelle parti di voi che
ancora non sanno che da sempre sono nutrite dall'Amore Onnipresente.
Decidere di crescere è una grande rinuncia alla sicurezza personale.
Il seme, a cui diamo il nome fiducia, non può rimanere racchiuso nel suo
guscio, egli ha necessità di essere nutrito da Madre Natura per poter
crescere e manifestare il proprio gustoso frutto al mondo.
Siate dei meravigliosi semi che, nel grembo della Grande Madre, possono
diventare dei possenti alberi da frutto da offrire a tutti coloro che
necessitano cibarsi di Colui che, visitando il pianeta azzurro, ha
generosamente donato a tutto il mondo il Suo Santo frutto: il suo nome è
Cristo Gesù.
Nel grembo femminile della Madre Divina c'è il giusto terreno che ha
permesso al Figlio dell'uomo di giungere fino a voi per destarvi dal
grande sogno in cui, la densa materia, vi ha racchiusi.
12.4.2016
Domanda: Pensiero per il nostro pellegrinaggio a Medjugorje
La preghiera o la meditazione è il pensiero più puro che si possa
immaginare. E' il modo di polarizzare la mente su frequenze positive. E'
come accendere UNA LAMPADA in un ambiente buio.
Le vibrazioni spirituali che si creano con la preghiera hanno il potere
di trasformare in bellezza e perfezione tutte le condizioni disarmoniche
che vi circondano.
Ricordate che non siete mai puniti per le vostre azioni ma dalle vostre
azioni.
State studiando come l'Universo utilizza leggi ben definite, leggi che
costituiscono i sette principi che sono alla base di tutto il Creato.
Esse non conoscono sosta e servono per mantenere l'ordine e l'armonia
nell'intero Universo.
Questo viaggio è una magnifica occasione per oliare le vostre lampade in
modo che le possiate utilizzare nel momento che vi trovate confusi in
rapporto agli eventi della vita.
GIOITE e chiedete con tutto il cuore di donarvi quell'ardore che solo un
cuore che ama sa dare.
Non dimenticate mai che ciò che credete si avvera nel tempo. Fate in
modo che il vostro tempo sia un tributo alla LUCE di cui tutti siamo
composti.PACE.
5.4.2017
Domanda: Pensiero per il nostro viaggio a Medjugorje
Queste stupende donzelle partono con uno spirito atto alla propria
evoluzione. Siete diventate più espanse, più risolute e consapevoli e
questo viaggio verrà da voi fatto con la gioia che solo l'energia
femminile può mostrare.
Anche se ci possono essere delle interferenze siete abbastanza cresciute
e determinate a tenere alto il senso del viaggio.
Quale?
Mostrare alla Madre la vostra gioia di aver incontrato l'amato Maestro
Gesù Cristo e la mamma è sempre orgogliosa quando si parla bene di suo figlio, vero?

Login utente

test