Impara a lasciare che le cose accadano ......26....11....19

Crescita Personale

Impara a lasciare che le cose accadano

Dobbiamo imparare a lasciarci andare, perché ogni cosa avviene a suo tempo. Non abbiamo bisogno di essere motivati o ispirati ad agire. Non abbiamo bisogno di leggere nessuna lista o post che ci ricordi che non stiamo facendo abbastanza. Sembra quasi che leggendo articoli e citazioni, improvvisamente un piccolo interruttore nel nostro cervello rimetta in moto tutto il meccanismo facendo di noi persone di successo.

In realtà sei ciò che sei, finché non lo sei più. Cambi quando devi cambiare. Metti in pratica le tue idee nel momento migliore. È così che succede. E ciò di cui tutti noi abbiamo bisogno è il permesso di essere in ogni momento quel che siamo. Del resto non siamo robot, non possiamo trovare motivazione e ispirazione quando attraversiamo un periodo no. Possiamo solo vivere.

La vita ci insegna delle cose e qualche volta ci fa percorrere la strada più difficile affinché possiamo apprendere la lezione. La vita ci insegna che non possiamo avere il controllo su tutto. Possiamo lavorare incessantemente per giorni finché non saremo stanchi ed esausti, ma se i nostri progetti non devono concretizzarsi, non lo faranno. Possiamo iniziare ogni nuovo giorno con le migliori intenzioni, ma se non è il momento giusto, non è il momento giusto e basta.

Qualche volta la nostra storia non è pronta per essere scritta, qualche volta abbiamo bisogno di più esperienza per riuscire a concretizzare il nostri obiettivi, qualche volta non ci innamori perché magari dobbiamo ancora comprendere qualcosa che possiamo comprendere solo attraverso la solitudine. Qualche volta non abbiamo ancora incontrato il collaboratore decisivo. Qualche volta la tristezza sembra avvolgerci perché, un giorno, diventerà la base sulla quale costruiremo la nostra vita.

Siamo così impegnati nel cercare di manipolare e controllare le nostre vite da trasformare la creatività in un gioco a cui è obbligatorio vincere, da cercare scorciatoie per il successo e da reprimere le emozioni e le incertezze che ci assalgono. Non possiamo governare la tua vita. Non possiamo riuscire a controllare ogni cosa, decidere ogni esito e non cedere mai all’incertezza e all’imprevedibilità delle cose che non comprendimo. Semplicemente non possiamo farlo! Possiamo solo mostrarci come siamo realmente in questo momento e accettarlo.

Tuttavia non lo facciamo quasi mai: riempiamo ogni nostro minuto con strumenti per la produttività e leggiamo e rileggiamo consigli su come superare i momenti no sperando di riuscirci in tempi super rapidi. Spesso ci dimentichiamo che siamo come siamo, finché non lo siamo più. Rimaniamo uguali fino a quando non cambiamo. Possiamo compiere piccoli passi in avanti adottare abitudini salutari e atteggiamenti di vita che incoraggino la crescita, ma non possiamo accorciare i tempi a noi necessari per farlo. Il tempo è una cosa alla quale spesso non riusciamo a rassegnarci.

Le cose appaiono oscure fino al momento in cui non lo sono più. La maggior parte della nostra infelicità nasce dalla convinzione che le nostre vite dovrebbero essere diverse da ciò che sono. Crediamo di avere il controllo e proviamo avversione e disprezzo per noi stessi perché crediamo di dover essere in grado di cambiare la situazione. Crediamo che per essere più felici dovremmo essere più ricchi o più attraenti o migliori. Certo essere responsabili  permette di crescere, ma spesso può portare a scontento e amarezza.

Dobbiamo impegnarci al massimo e poi concederci il permesso di lasciare che accada quel che accada, senza sentirci legati tanto ai risultati. Le opportunità spesso non si presentano nei modi che ipotizziamo. Non hai bisogno di ulteriori motivazioni o ispirazioni per creare la vita che vuoi. Hai bisogno di provare meno vergogna per l’idea che non stai facendo del tuo meglio. Devi smettere di ascoltare persone che si trovano in circostanze e momenti della vita completamente diversi dai tuoi e che ti dicono che semplicemente non stai facendo abbastanza, o che non sei abbastanza. Devi lasciare che il tempo faccia il suo dovere. Devi considerare le barriere come delle lezioni. Devi comprendere che ciò che hai ora potrà diventare ispirazione poi. Devi renderti conto che chiunque tu sia adesso diverrà la tua identità in futuro. Qualche volta non siamo ancora le persone che avremmo bisogno di essere per riuscire a contenere tutti i nostri desideri. Qualche volta dobbiamo lasciarci evolvere fino a quando non riusciremo a far emergere ciò che vogliamo.

Dentro di noi c’è qualcosa di magico che lavora in modi che non riusciamo a comprendere, un modo che non possiamo manipolare. Dobbiamo semplicemente lasciare che le cose facciano il loro corso, fare un passo indietro, smettere di farci del male e lasciare che gli ingranaggi girino.

© 2019 Apri la Mente – Tutti i diritti riservati

Login utente

test