MADRE.......27......12.....18

 

26.12.2018
Dal cielo scendono scintille di luce che avvolgono come un manto il
pianeta tanto amato da Colui che alla terra ha donato un amore illimitato.
Il dogma ha governato una coscienza limitata ma la sapienza, nella sua
potenza, sta elargendo informazioni che hanno una grande influenza nelle
coscienze aperte ad accogliere la buona novella che ravviva nei cuori
degli uomini il sacro seme della fratellanza universale.
Il significato della parola universo deriva dal verso-l'uno dove la
vita, nella sua infinita molteplicità, segue questa nota strutturata in
tutto il creato.
Il cuore umano si sta sintonizzando sull'alta frequenza che da sempre
chiama tutti i cuori a vibrare sul battito dell'amore universale.
In cielo c'è un grande fermento e gli angeli stanno ispirando il verbo
silente e gentile che, con l'armonioso canto di gioia, scuote il seme
cristico all'ascolto della musica celeste che tutti richiama all'aurora
della nuova coscienza che si sta formando sul pianeta.
Sii silente e sempre pronta a captare le infinite informazioni che così
generosamente vi vengono inviate sotto forma di saggezza ordinaria e non
solo.
Tu sei un'anima semplice che anela a piacere a Dio e questa è la chiave
che ha il potere di captare la fievole voce degli angeli e di coloro che
generosamente offrono il loro contributo al sommo bene.
Siamo in viaggio verso l'uno e ciò che ci unisce è quel filo dorato dove
nello spazio senza tempo spesso ci troviamo.
Due luci pulsanti ora noi siamo perchè finalmente amiamo.

GRAZIE DOLCE MADRE.

 

 

 

Login utente

test