PERCHE’ OGGI DEVO MEDITARE SUL VIAGGIO DELL’ANIMA.......28...9...17

 

PERCHE’ OGGI DEVO MEDITARE SUL VIAGGIO DELL’ANIMA...25...12..98

 

Vedi cara anima come tutti cercano di arrivare in qualche posto per raggiungere una meta?

Ebbene, questo modo di porsi fa perdere di vista l’attimo, il momento, il qui ed ora.

Le radici non tenteranno più di ancorarsi al terreno attingendo nutrimento, ma allenteranno la presa perdendo molte delle Sue potenzialità.

Cosi facendo il nettare vitale verrà limitato e l’uomo rimarrà sospeso tra cielo e terra.

L’energia di Madre Terra è disponibile ma l’uomo, come un prode condottiero, parte alla ricerca della Stessa sognando la conquista.

Se oggi riesci a connetterti con Essa imparerai a percepire la bellezza della Sua potente Forza creatrice.

Le tue curiose radici affonderanno cosi nel CENTRO PULSANTE CREATIVO RIPORTANDO IN SUPERFICIE il Dono della consapevolezza e assaporerai le varie frequenze che formano il tuo corpo vitale donando ad esso forza e vigore.

Questa sincronia con Madre Terra ti farà ricordare che il respiro è il Sacro passaggio che unisce tutte le forme e che il viaggio stesso la meta.

Tu sei a casa, il pianeta Terra è la tua meta. Assapora ogni attimo, cibati consapevolmente del suo gustoso cibo, fonte della forza materiale che nutre le sue creature senza privarle del Suo infinito Amore.

Purtroppo, per ora, l’uomo non riesce ancora a comprendere e guarda il cielo imprecando, pregando di ottenere del cibo ignorando che, sotto ai suoi piedi, infinite energie traboccano per il gustoso nettare. Affonda le radici nella tua meta, perché questo passaggio è ciò che ti occorre per ESSERE.

Unisciti fiduciosa al respiro di Madre Terra e troverai la forza necessaria per ritornare al cielo, quel cielo che ha pensato anche a Madre Terra.

 

Marinella.{#emotions_dlg.big-hug}

 

Login utente

test