coraggio......................( C'E' POSTA + + + PER MARTINA )

 Carissima Mary,

ultimamente mi sto osservando ed osservandomi sto vedendo che a volte mi manca il coraggio di dire quello che penso come lo penso senza peli sulla lingua, evito di farlo per svariati motivi tra cui la mancanza di voglia di litigare e credo sia buono ma...fino ad un certo punto.

in fondo so che in certi attimi mi manca diplomazia e sparerei fuori tutto senza filtro e, quindi, per evitare situazioni irreparabili mi limito....creandomi danno

Ti chiedo se si tratta di mancanza di forza o di coraggio, ti chiedo qual'e' la differenza tra forza e coraggio,

Grazie.......

tvb

Martina

Il coraggio non è assenza di

Il coraggio non è assenza di paura... al contrario è la capacità di agire nonostante si provi paura.

Le persone coraggiose provano paura, ma non permettono che la paura  blocchi le loro azioni, anzi, riconoscono, accettano e affrontano le paure nonostante tutto.. Per quanto riguarda la forza, non è altro che la centratura= sapere che quello che senti è quello in cui credi..

Coraggio e forza sono affini.

Se vuoi essere veramente in etica con te stessa devi avere il coraggio di saper perdere, e la forza di sostenere la possibile reazione che può essere di chiusura.. Tutto dipende di quanto devi rinunciare al tuo SENTIRE..

Con degli esempi pratici posso essere più specifica.

Un..{#emotions_dlg.big-hug}....{#emotions_dlg.salut}

Grazie

davvero per la risposta.

vorrei comunque approfondire come dici tu.

ESEMPIO cosi mi metti a "posto".

Mia sorella minore ha bisogno di una sgridata lei stessa me lo ha chiesto dicendomi che ha bisogno che la sgrido quando sbaglia (cosa che trovo anche di comodo perche' chiedere ad un'altra persona di sgridare un'altra persona significa CHE chi sgrida deve assumersi la responsabilita della vita di chi viene sgridato ed e' una forma di ricerca di affetto che nn sempre si 'e disposti a dare sopratutto se lo si e' fatto gia x tanto tempo).

Detto questo io nella mia vita non ho mai avuto molta voglia di litigare e fare la voce grossa e forte cn lei significa questo: litigare....quindi detto questo non se ho il coraggio di dirle esattamente quelloche forse da sorella dovrei e che lei mi ha chiesto di dirle cioe' : sveglies e prendi in mano la tua vita finisci gli studi invece di andare in giro a spese altrui

(questo lei vive e questo lei mi ha chiesto di dirle in sostanza)

 RISPOSTA

E' corretto dire esattamente quello che lei ha bisogno di sentirsi dire per il bene della sua anima..Il più altro SEMPRE...

Esempio 2

Sai quello che vivo sul lavoro: tra sei mesi termina il  mio contratto. Sono tornata al lavoro per finire i miei sei mesi, cn i colleghi sto benissimo ma so e sento che non sono persona gradita per alcuni miei superiori proprio perche' ho specificato che non ho intenzione di appoggiare la loro politica aziendale....

bene allora nell'ultima settimana ho fatto fatica a stare tranquilla al lavoro perche' non e' semplice stare in un posto dove senti che qualcuno non ti vuole e dove io non sto piu bene per il  tipo di lavoro, cosi mi chiedo se mi manca il  coraggio di essere forte per terminare questi sei mesi.

Considera che nonostante questo vado al lavoro, non mi sto mettendo in malattia e affronto questo periodo di fine parte di vita.

Questi per ora sono gli esempi,

Ora chiedo a te....io sento molto bene quello che sento soprattutto per quello che vivo nel lavoro e sono centrata nel portare avanti il mio sentire che ha gia scelto....per me..

QUESTA RIFLESSIONE O PERIODO DI RIFLESSIONE PER ME E' MOLTO IMPORTANTE..

RISPOSTA

Se hai un impegno da portare a termine, è corretto farlo... a meno che ci siano situazioni che possono giustificare... Quando non si vibra sulla stessa frequenza è normale che ci siano delle divergenze..e in questo caso sei tu che non risuoni  con la politica aziendale..E dato che, l'azienda non è tua, se non ti sottometti alle loro direttive è più che normale che non gli vai bene... Finisci il periodo e poi salutali, ognuno di voi ha le sue ragioni= prospettive completamente diverse. Tu fai fatica certamente, ma anche per loro può essere così, giusto o sbagliato sono loro i datori e tu la dipendente ...

Si, necessita più che il coraggio, la determinazione a terminare un lavoro che, per la tua morale, non ti è affine.. Anche questo passerà..vero?..

Se non puoi astenerti allora vedilo come prova di vita, dal tuo comportamento capirai te stessa....

Come ti relazioni? Tra lo 0 e il 10 c'è il tuo vero essere= conosci te stessa

grazie Mary!

 Ciao... e ricorda che anche questo passaggio passerà..un baciotto ...{#emotions_dlg.kisshearth}

 

Grazie

Mary,

ok cn mia sorella ho parlato, lei mi ha dato il permesso e mi ha chiesto di dirle e di correggerla per il suo bene, quindi  lo faccio , come dici tu-

PER il lavoro e' ok portero avanti con determinazione anche questo ultimo passaggio.

Domanda: potrebbe essere anche una prova riguardante il rifiuto? (Rifiuto per svariate motivazioni..) Cioe' come io reagisco al rifiuto a qualcuno in questo caso un lavoro che non mi vuole e che io non voglio....

POtrebbe essere anche cosi?

FAMMI SAPERE T RINGRAZIO DI CUORE MARY...

MARTINA

Si..da 0 a 10 quanto ti senti

Si..da 0 a 10 quanto ti senti alterata? la risposta ti farà comprendere quanto accetti di non essere gradita, accolta, offesa, ecc, ecc........

Quando, per vari motivi, siamo condizionati a stare in un abitat che non ci è favorevole, possiamo OSSERVARE nel nostro comportamento quanta accettazione abbiamo raggiunto..Se vogliamo funziona come un test..Datti un voto..

Ciao baciotto....{#emotions_dlg.big-hug}

ok

Alterata 3

pero' quello che sento e' tensione nei confronti di una persona in particolare che ha un modo di fare lezioso...quindi alterata poco tesa un po di piu...direi 4.

Cmq sento che il loro giudizio su di me e la loro valutazione nn ha importanza, non c sono rimasta male perche' non mi vogliono, pero' constato che questa cosa mi e' capitata un po'di volte nel posto di lavoro e vorrei spostare la mia calamita su attrarre cio' che voglio ancora di piu, piuttosto che cercare quello che nn voglio che porta ad un rifiuto reciproco...

Infine sono felice veramente felice (so che sembra assurdo) di questa prova, mai mi sono relazionata cosi bene con il rifiuto.

Puoi dirmi ancora qualcosa?

grazie Mary

Marty

 

Si Martina, per poter

Si Martina, per poter conoscerci un pò di più necessita andare oltre quello che pensiamo di noi,  possiamo cosi trovare quelle parti incompiute che aspettano di essere viste, non per essere giudicate, ma considerate, elaborate e integrate nella nuova coscienza che si trova al di la del velo che ci tiene in superfice..

Parlare dell'Amore non vuol dire ESSERE Amore...L'amore è abbracciare tutti i colori dell'arcobaleno, l'Amore non giudica, non si preoccupa delle differenze. Ho conosciuto persone che sono piene di parole bellissime, ma se non proviamo comprensione per ogni colore che compone il bianco, difficilmente si potrà sentire il CUORE che è al di là del velo..

E' preferibile non condividere che non accettare le differenze.

Ogni creatura manifesta ciò che nel viaggio nel tempo ha compreso, per questo motivo il giudizio deve cadere. Che senso ha giudicare?.. Le esperienze della vita altro non sono che possibilità per specchiarci in essa con la curiosità di un bambino che sta scoprendo sempre nuovi colori..

Il bianco entrando in un prisma viene scomposto in 7 colori, tutti e sette andranno sperimentati per poter vedere che è il prisma=intelletto (Maharischi chiama questa realtà un errore dell'intelletto) che crea i colori dell'arcobaleno, ma al di la c'è il Bianco, vera natura dell'Essere= noi stessi.

Ogni essere vive nei colori credendo che il colore in cui sta vibrando sia l'unico = livello di percezione.. dato che solo quello vede. Ma colui che ha compreso che ogni colore ha un suo senso, rispetterà e non giudicherà perchè è consapevole che ognuno a modo suo ha ragione..

Saper abbracciare tutti i colori è ciò che chiamo comprensione, e il  Bianco la compassione.. Vivi il tuo colore... o i tuoi colori semplicemente Martina, e lascia alla vita la VITA...

Buon viaggio nell'arcobaleno..Un {#emotions_dlg.big-hug}

grazie......

Si....

Ho compreso.....grazie di cuore.

Marty 

Login utente

test