SOGNO TOMMY

Cara Viramo, Cara Voce...

volevo scrivere un sogno della scorsa settimana e analizzaro nella forma simbolica. Personalmente ho fatto una mia analisi,,,, sicuramente serve un aiuto dalla Voce per comprendere qualcosa in piu'...

mi trovavo nella natura, dove un giorno scorreva probabilmente un fiume.. però il fiume non c'era piu', era in secca. Io stavo facendo una doccia nel letto del fiume dove si incontravano due rami del fiume stesso. Girandomi vedo un pescione che avanza e cerca l'acqua, il pescione striscia e continua a cercare l'acqua, ma continua a mettere il musino sulla terra e non trova acqua. Io penso:"tra poco muore perchè non ha acqua", ma il pescione avanza, continua comunque a cercare e ad avanzare. Non muore. Si avvicina a dove io sto facendo la doccia e trova un pochino di acqua. Poi mi giro verso destra e vedo che il pescione si butta in uno stagno con acqua non molto limpida e ferma, ma almeno ha trovato l'acqua. Io inizio a saltare su delle pietre sul bordo dello stagno e sono molto contento. Poi guardo verso sinistra verso l'altro ramo del corso d'acqua prosciugato (non da dove è arrivato inizialmente il pescione) e inizio a sentire che da quella parte potrà arrivare un corso d'acqua anche molto impetuoso che ripristinerà il corso del fiume. Mi trovo poi a parlare con una persona di una casa comune dove vivono delle persone che seguono una fede particolare, se ben ricordo sono discepoli di Osho, e mi dice che la casa non è molto ospitale perchè vecchia e fatiscente, ma io so che invece hanno fatto dei lavori di ristrutturazione che hanno reso la casa molto accogliente e nuova.

Grazie grazie..

Tommy

RISPOSTA

Scrivi la tua analisi... poi valutiamo.

E' importante quello che tu senti, poi casomai verrà ulteriormente spiegato.. Scrivi..

Ciao ViramoSorridente

ANALISI PERSONALE

LA MIA ANALISI E' STATA QUESTA:

Io sto facendo la doccia, ossia mi sto ripulendo dallo sporco, dal passato, dai pensieri che fino ad oggi mi hanno accompagnato...

il pescione sono sempre io.. arrivo da un ramo del fiume in secca, ossia la mia vita fino a poco tempo fa. Era una vita senza acqua, senza nutrimento, ma io cercavo sempre e trovavo solo terra secca...avrei potuto non farcela senza acqua, ma ho continuato a cercare anche se trovavo solo terra secca...

mi sono pero' avvicinato inizialmente all'acqua della doccia, della pulizia.. questa mi ha concesso di sopravvivere bevendo poco per volta.

trovo poi uno stagno di acqua ferma e poco limpida= la mia stazione attuale. L'acqua poco limpida è la mia vista un po' ancora annebbiata, l'acqua ferma implica il processo di sosta a cui sto incorrendo per poter pero' sopravvivere meglio di come facevo prima e per poter costruire cio' che c'è ancora di incompiuto e limitante.

nel frattempo la mia anima salta sullo stagno felice per dove sono arrivato e felice perchè sa che dall'altro lato del fiume arriverà il corso d'acqua impetuoso che porterà via e cancellerà la secca e lo stagno. Il corso d'acqua impetuoso è la consapevolezza, la forza Divina, il Cristo che si risveglia. Esemplare sembra essere il fatto che la nuova acqua arriverà dove io, il pescione, non ero prima di arrivare al bivio.

Ora sono nello stagno, ma cio' che sembra fermo è invece in continuo movimento interiore, infatti salto sulle roccie aggrappandomi alle piante  sulla riva dello stagno. 

La casa comune= la vita sociale e la mia casa interiore. Ancora dal fuori (la persona con cui parlo) sembrerebbe fatiscente e poco ospitale, ma i lavori di ristrutturazione sono in corso e il simbolismo della casa accogliente anticipa il tempo a venire.

Grazie per ogni completamento di analisi simbolica e ogni suggerimento che a me sfugge...

Tommy il pescione..

 

 

COMPLIMENTI.!!!

Hai fatto una analisi perfetta... Vedi ragazzo quanto sei sveglio? Non dire più che non comprendi; tu credi di non comprendere.. ma non appena vieni stimolato, ecco che appare in tutto il suo splendore ciò che in tè vive e pulsa da tempi remoti...

Quello che in questo passaggio ti necessita è di avere più riguardo per Tommaso, perchè Tommaso riveste un anima che ha già compreso il SENSO DELLA VITA.

Onore a te anima.....La mia coscienza è la tua coscienza autoreferente......

===================

Bellissima energia ho sentito..Namastè  Viramo.Sorridente

Login utente

test