AUTOIRONIA...E...PURE LA MIA !!!..HAHAHAHA...(C'è posta per Marea.. l'aucat. e Beppe l'architet...)

Ridere, sorridere sono una prerogativa tutta umana di cogliere il comico in ciò che viene detto o fatto. Questa disposizione a cogliere gli aspetti contraddittori e bizzarri della vita viene comunemente detta "umorismo". Le persone equilibrate presentano un particolare tipo di umorismo: non quello maligno che nasce dall’offesa di altri o di ciò che si ritiene inferiore, ma quello che vede il lato comico di se stessi e delle situazioni nelle quali ci si viene a trovare.

Ridere di sé può essere un vero spasso. Chi riesce a farlo è una persona che sa giocare con se stessa e dunque anche con gli altri. E’ importante imparare a prendere benevolmente in giro il nostro io, così pieno di sé, che si prende troppo sul serio, che è suscettibile e diffidente.

Se il saper ridere di se stessi è un ottimo combustibile per accendere l’umorismo, altrettanto può essere considerato il saper cogliere il lato buffo insito nei fatti. Tutto ciò che facciamo, il lavoro, lo studio, il gioco, le uscite con gli amici, portano con sé un pizzico di comicità che non aspetta altro che di essere colto. La capacità di individuare i propri lati umoristici porta a conoscersi e ad amarsi per quel che si è.

Anche quelle che consideriamo delle figuracce possono rivelarsi delle situazioni molto divertenti che permettono di relativizzare e sdrammatizzare ciò che facciamo. Con l’umorismo inoltre abbiamo la possibilità di scaricare le piccole tensioni che accumuliamo durante la giornata. Vedere sotto quest’ottica noi stessi, gli altri e ciò che ci capita ha degli effetti benefici garantiti.

Il prendersi cura di sé, che implica anche la cura per l’ambiente nel quale viviamo, non è fine a se stesso: è il trampolino di lancio per amare gli altri. Infatti possiamo ascoltare, capire, aiutare, voler bene chi ci sta accanto nella misura in cui facciamo tutto ciò nei nostri confronti. La frase del Vangelo "ama il prossimo tuo come te stesso " rafforza e dà valore a tutto ciò.

www.somgiovani.it/areagiovani/psicologia/psc0304.htm - 17k

===============================================

L’ autoironia è il sale della vita

Non credere e non essere incredulo. Guarda semplicemente, sii attento, presente, ricettivo, aperto! E saprai.

Osho ha detto che "l'uomo è il solo animale che ride".

La risata è il fenomeno più sacro che esista sulla terra, perchè esso è la vetta più alta della consapevolezza. La vita intera è una grande barzelletta cosmica. (Osho)...

=================================

Sotto la foto...Come io SENTO GESU'....

http://lh4.ggpht.com/_XGpbcsQk48A/RizVoEIjTyI/AAAAAAAAAAg/QpddFz_jc1I/Ges%C3%B9.jpg

===================

Sapete come sento che abbia vissuto Gesu..il suo passaggio sulla Terra?

==========

Ritengo Gesù l'uomo più Grande e Intelligente degli ultimi millenni. E se così lo sento, allora deve aver riso molto...L'ironia deve essere stata in Lui naturale, spontanea. Un cuore che ama, come Lui ha amato,non può non ridere, forse, è stato l'unico illuminato che gli piacesse il vino.!! ha ha ha ...

E le donne? Le donne lo adoravono a tal punto, da diventare le sue discepole più coraggiose, più fedeli.. Il suo amore per la vita era meravigliosamente passionale,umano, e anche se diceva " Io sono il figlio di Dio " ancor più spesso diceva"Io sono il figlio dell'uomo"..

Mi immagino un Gesù che sorrideva divertito nel vedere i suoi apostoli non sempre capire le Sue Parole. Infatti li ha chiamati anche "uomini di dura cervice"

Un uomo così pieno d'amore che amava i frutti della terra, non poteva non ridere, gioire, oltre che soffrire..  Ecco perchè Gesù ha conquistato anche le mie viscere, oltre che il mio cuore.. Era un Dio che viveva l'uomo, anche da vero uomo. Così io... Sento Gesù

Il senso dell'umorismo è (per me) uno degli elementi essenziali dell'intelligenza  per questo penso che Gesù deve aver sorriso e riso molto dato che fu... un vero figlio... anche della terra.

Quando tantissimi anni fa, lessi "Il Quinto Vangelo di Tommaso" ho sentito Gesù, come da bambina mi ero immaginata fosse. Ricordo quanto risi e quanto piansi nel ritrovare un Gesù VIVO, un Gesù che non raffigurasse solo l'icona del dolore.

San.Tommaso ripeteva spesso:" Come sorrideva Gesù quando..........." Si penso che non poteva non ridere dato che tanto SI AMAVA E.. AMAVA.....

Se chiudo gli occhi, mi vedo raggomitolata ai suoi piedi (i suoi piedi sono sempre stati per me un centro di grande attrazione.) ad ascoltare le Sue Divin Parole, pazzamente rapita, estasiata, innamorata,

E, SE COSì MI SENTO; come posso non essere felice? E se sono felice..come posso non sorridere? E, come avrebbe potuto non farlo anche Lui nel vedermi così gioiosa ?

Ecco il DIO che tanto SENTO, ecco l'uomo che tanto AMO..

Vi ho mostrato il "mio" ...NOSTRO GESU...Vi piace quest'UOMO-DIO?

Sapete cosa mi aspetto se avrò l'onore di poterlo incontrare un giorno nel tempo? Che mi accolga con un bel bicchiere di buon vino,( lascio a Lui la scelta).

HA HA HA ..CIN -CIN ...Spirito allo SPIRITO.....Sorridente

Chi sono? datemi voi un nome, io sono ubriaca, TROPPO SPIRITO..HAHAHA.Occhiolino

 

 

 

grazie ragazzine birichine per questa risata

Una bella risata è quello che ci vuole, poichè quando ridiamo di qualche piccola "sfiga" altrui, altro non è che ridere di noi stessi... Nella mia situazione attuale, che certo è un "momentaccio" (ma confronto a certe altre cose della vita è solo un piccolo sassolino nella scarpa) mi guardo e rido... di me stesso delle mie piccole preoccupazioni e delle mie piccole paure. OK ho intuito cosa c'è dietro la grande risata... e sento tè Viramo sorridere quando la tua energia a scuola ci "tira su di peso" come è giusto.....

ti prego, raccontami un'altra barzelletta......

ciao dal "furbetto"

ECCO PRONTA... UN ALTRA BARZELLETTA DI OSHO

Una donna andò a nuotare, si spinse troppo al largo e annegò...Venne riportata a riva,ma ogni sforzo per salvarla risultò vano.

L'uomo che laveva salvata lascio il corpo sulla riva e andò a cercare un telefonino per avvisare le autorità.

Tutto questo accadeva in Francia..quando tornò, vide che un uomo, evidentemente francese dall'aspetto,stava facendo all'amore con il cadavere.

" Ma cosa fa?".Esplose inorridito " non vede che questa donna è morta?"

" Mio Dio....pensavo fosse cattolica !"

OSHO..

=========================

 

 

Che bello! poter vivere

Che bello!

poter vivere questa strada con leggerezza, rispetto e ubbidienza è la cosa più entusiasmante che possa accadere:

"VIVA UN BICER DE VIN GIAZZAAAA'"

ritempra le ossa e rinvigorisce lo Spirito.

cin cin,mi piace il concetto di Dio-uomo o uomo-Dio,

Marea

Barzelletta di OSHO.....HA HA HA

Un uomo torna a casa all'improvviso, e trova la moglie nuda sul letto, ansante e visibilmente stravolta:" Tesoro, tesoro, cos'hai." Chiese preoccupato il marito!!!.

" Non ...non so..." ansima la donna," credo che mi stia venendo un attacco cardiaco.

Fuori di se, il marito corre in soggiorno e chiama il medico.  Mentre sta facendo il numero, la figlia entra urlando :"Papà,papà, c'è un uomo nudo nello sgabuzzino!"

L'uomo, ancor più esterefatto, lascia cadere il telefonino e corre a vedere.

Nello sgabuzzuino trova il suo miglior amico, effettivamente nudo! " Cristo Giorgio" , urla fuori di sè, " mia moglie sta per avere un attacco di cuore, e tu non trovi di meglio da fare che nasconderti nudo qui dentro....spaventandomi i bambini?...

==========

Commento di OSHO..

Ma al mondo vivono solo ritardati mentali????

hahahahah.. Grande  IRONICO   OSHO....

Namastè  ciao.Sorridente

 

 

ah ah ah !!!!!!!!

Come è bello vedere usare con leggerezza ed ironia il martello pneumatico del grande demolitore/Oshio dalla sua discepola Viramo che,tramite l'amore per lui,ri-scoprì il SUO vero amore per il CRISTO.

E questa volta il martrllo è servito a demolire vecchie ed obsolete FORME: questo si dice e questo no, su questo si può scherzare e su quest'altro no.

Questo  "lede" l'immagine vecchia ed ammuffita di un Gesù che ci era stato presentato come il protagonista di una favola adatta a spaventare i bimbi ed anche gli adulti ed allora,con il passare degli anni,diventando adulti sempre più ci si allontanava da quel "personaggio" che non si sentiva nè vivo, nè comprensivo della nostra umanità:era troppo perfetto, troppo ieratico, era sempre tre metri sopra alla nostra dolente umanità.

Anche la sua sofferenza sul Golgota e il Suo calvario erano lontani:ma erano proprio veramente accaduti a Lui? E perchè? Perchè quel sempliciotto di Adamo aveva mangiato la mela che Eva aveva raccolto anche se una voce le aveva detto di non fare? Ma quante volte io avevo mangiato quello che mi era stato proibito e non era crollato il mondo.

Ora però inizio a capire. Ora inizio a dividere il vero dal falso. Ora però inizio a vedere: oltre le non verità, oltre le vere e proprie,volute,mistificazioni. Mio Dio come è stato mal trattato Tuo Figlio,mio Fratello, non solo quando visse la Sua Vita in Palestina ma ora in questi 2000 anni di bugie e continui tradimenti,per 30 e 30 e 30 denari.

Che bello,quale gioia vibra nel mio cuore: ora posso ridere con Lui, ora so che posso abbracciarLo e so che Lui, sicuramente quando mi sentivo sola, disperatamente abbandonata da tutti,Lui mi prendeva fra le Sue braccia e mi raccontava una bella storia e per farmi ridere mi raccontava anche una barzelletta, ma allora,i palestinesi di allora, si raccontavano le barzellette? Io voglio credere di si,mi piace crederlo, e dato che il pensiero crea così è.

Osho presenta Gesù come una Persona ed un' Anima viva e vibrante,gioiosa ed amante della vita ed anche lui lo era ed era un'illuminato.

San Tommaso descrive un Gesù uomo e figlio di Dio che amava la vita, la compagnia delle donne ed amava ridere con i suoi amici ed in più era bello:biondo e con gli occhi celesti.Non poteva essere altrimenti: era un'anima perfetta piena d'amore comprensione e tolleranza: "Vai e non farlo più."

Non:" Tu sarai dannata per l'eternità fra il fuoco eterno e fra diavoli che provano se sei cotta con il forcone."

Questo è il mio amato Gesù. Questo  è il Gesù che Dio Padre/Madre ci ha inviato,accettando la Sua libera scelta, per aiutarci ad imboccare la strada dell'Amore reciproco e la strada della Pace.

Ora sì che mi sento viva e vibrante, ora sì che in me sorge la voglia di ridere.

Grazie Gesù, ora sì il tuo sacrificio ha un senso logico, prima no, non trovavo la logica in nulla. 

 

L'amore fluisce solo nella sua assolutà " nudità"...

L'amore fluisce solo nella tua assoluta "nudità",

mai altrimenti, perché quell'assoluta nudità

è la tua innocenza primaria.

E tutta l'esistenza è nuda, eccetto l'uomo.

L'uomo si nasconde. E non si nasconde solo

dietro a dei vestiti — si nasconde dietro

a migliaia di alte cose. È molto timido

si vergogna — e tutta questa timidezza

arriva dall'ego. Osho

====================================

LIBERIAMOCI DAI VESTITI =FORME....

TUTTI NUDIIIIIIIIIIIIIII "" HAHAHA

NAMASTE'  ABRACCIO  .....Sorridente

Beh che bello... in questo

Beh che bello...

in questo periodo non ho più parole per nulla, mi piace l'idea di ascoltare, quello che va detto va cmq detto e quello che avete scritto mi piace, viva la nudita e viva il "vai e non farlo più" grazie Viramo e grazie Brunella,

Marea

Login utente

test