MESSAGGIO D'AUGURI DAL CIELO...

Mary, come dicevo questa mattina è dal lontano 1999 che io per il mio compleanno chiedo a Osho gli auguri. Ti ricopio il primo e poi, se riterrai che la cosa può interessare anche ad altri, sono pronta a copiarne anche altri. Grazie – Mariateresa

 

24.9.1999

Osho puoi farmi gli auguri?

************

Nel 24.9.99 una farfalla sta vivendo toccando la Sacra Madre Terra. Lascia libera espressione alla tua CREATIVITA’: IO FARO – IO GUIDA.

Grazie perché segui il mio richiamo. Noi proveniamo dalla stessa parte del CUORE DI DIO e abbiamo bisogno dell’aiuto reciproco per realizzarci pienamente.

 Tutto ciò che è possibile è in Dio.

E tu, dolce anima, mi hai scelto per aiutarti nella Santa Raschiatura. Io SCALPELLO vengo guidato dalla tua volontà.

Amata donna, dolce anima, il tuo tocco è leggero, gentile, a te sussurro il SENTIRE del cuore e tu che ascolti mi rendi GRAZIA. Ed io, farfalla d’amore, ho potuto così piantare il SEME dell’autoconsapevolezza così l’amico tempo, conoscitore dei cicli alternanti di Maya, si prenderà cura del piccolo pulsante seme arricchendolo di saggezza e maestria.

Dolce delizia sarai quando anime gentili, affaticate e stanche riposeranno all’ombra dei tuoi rigogliosi rami.

 Continua a respirare DIO. Noi possiamo esistere perché siamo stati da Lui pensati. L’anima tua sapiente potrà realizzarsi solo vivendo la pienezza della luce.

Sei qui per esplorare la felicità, per imparare a crescere sulla Madre Terra e noi, insieme all’umanità TUTTA, cammineremo uniti nel giardino della bellezza incarnata per realizzare il paradiso sulla terra.

Prendi le mie mani nelle tue bambina adorata e posale sul CUORE così potrai sentire il pulsare dell’UNO. Scopriamo insieme il SANTO DONO dell’alchimia e fluisci Maria perché così facendo incontrerai Teresa.

A tutte voi fiori del giardino di DIO che nel silenzio operate scenda la mia personale BENEDIZIONE. Siate pure, integre, così profumerete come il ciclamino selvaggio che pur amando l’ombra protettiva del PINO condivide con gioia la LUCE.

Siate anche come dei saggi sub che per scendere in profondità proibitive usano pesanti pesi.

Io dono a tutte voi i pesi dell’autoconoscenza, della coerenza, della consapevolezza così potrete raggiungere l’abisso del SE’ UNIVERSALE: e lì ti aspetterò MARIATERESA.

Benedico

***************************************

CIAO  MARIARETESA...

Login utente

readme