Oltre la famiglia di OSHO

Per migliaia di anni la famiglia è stata il nucleo sociale fondamentale, tuttavia tu ne metti in dubbio la validità per ciò che definisci"un mondo nuovo".

Come pensi possa essere sostituita?

L'uomo è cresciuto oltre la famiglia.

L'utilità della famiglia si è esaurita, è durata fin troppo è una delle istituzioni piu antiche, e solo persone molto intelligenti possono constatare che è già morta. Per gli altri ci vorrà tempo prima che riconoscano l'estinzione.

Nel nuovo contesto in cui si evolverà l'umanità non ha più alcun rilievo per la nuova umanità che sta nascendo.

La famiglia ha avuto lati buoni e cattivi. E' stata molto utile grazie a essa l'uomo è riuscito a sopravvivere,ma dannosa, perchè ha corrotto la mente dell'uomo.

Ma in passato non c'erano alternative, non era possibile scegliere altrimenti; era un male necessario. In futuro non lo sarà più: il futuro può offrire stili di vita alternativi.

Nel mondo ci sono delle famiglie rarissime, non più dell'1% che sono meravigliose, la cui utilità è evidente, in cui si cresce, dove non esiste autoritatismo, dove non esistono giochi di potere, dove non c'è possessività, in queste famiglie i bambini non vengono distrutti, la moglie non cerca di annientare il marito, e il marito non tenta di distruggere la moglie; in esse ci sono amore e libertà, e le persone stanno insieme solo perchè questo le rende felici, non per altri motivi.

In queste famiglie non si imparano giochi politici, per queste persone non è necessario un cambiamento, possono continuare a vivere in una famiglia..

Ma per la totale maggioranza dell'umanità la famiglia è qualcosa di orrendo. Potete chiedere agli psicoanalisti e vi risponderanno: "La famiglia genera ogni sorta di malattia mentale, tutte le psicosi, le nevrosi, sono prodotte dalla famiglia. La famiglia crea un essere umano molto, molto malato".

Oggi si può cambiare: dovrebbero diventare possibili stili di vita alternativi. Per me uno stile alternativo è la Comune; ed è il migliore. Una comune è questo: persone che vivono in una famiglia allo stato liquido. I bambini appartengono alla Comune, sono di tutti. Non esiste proprietà personale , ne un ego privato.

Un uomo sta con una donna perchè desiderano vivere insieme, perchè si trattano con tenerezza, perchè questo li rende felici. Nel momento in cui sentono che tra loro non c'è piu amore, non continuano a restare attaccati l'uno all'altra; si salutano con riconoscenza, si lasciano in amicizia. Iniziano a incontrarsi con altre persone. In una Comune un bambino avrà un anima più ricca. Conoscerà molte donne, conoscerà molti uomini, non diventerà mai dipendente da una o due persone. Questo sarà il passo più rivoluzionario di tutta la storia dell'umanità: la gente inizierà a vivere in Comuni, sarà più fiduciosa, più onesta e sincera e si dovrà ricorrere sempre meno alla legge. In futuro non ci sarà più il matrimonio, ne esisterà il divorzio, la vita sarà molto più fluida, esisterà una fiducia più grande nei misteri della vita, in quanto tale che non in altre cose: il tribunale, la polizia, il prete, la chiesa. E i bambini apparterranno a tutti: non dovranno tirarsi dietro l'etichetta della propria famiglia. Essi apparterranno alla comune che se ne prenderà cura.

I bambini sono misteri infiniti. Nel momento in cui inizi ad allevarli, quando inizi a creare in loro modelli e dei caratteri non fai altro che imprigionarli. Non ti potranno perdonare mai più. E non impareranno altro, per cui perpetueranno quell'insegnamento nei loro figli, che verrà tramandato nei secoli!

La comune sarà l'elemento capace di rimpiazzare la famiglia, ma in una comune potranno vivere insieme solo persone che meditano. Solo quando sapete come rendere la vita una festa, potete stare insieme; solo quando avrete conosciuto la dimensione che io chiamo meditazione, potrete vivere insieme, sarete capaci di amare. L'antica assurdità dell'amore, inteso come monopolio, deve essere abbandonata, solo allora si potrà vivere in una Comune. E i bambini apparterranno a tutti, perchè in realtà a ppartengono a Dio: tutti si prenderanno cura di loro. E questi bambini sono così belli: chi non se ne prenderebbe cura? ed essi hanno la possibilità di vere un infinità di persone che si amano, e ogni uomo ha il suo modo d'amare, ogni donna ha il suo...lasciate che i bambini vedano, che ne godano e si divertano. Lasciate che siano presenti quando i genitori fanno l'amore. Lasciate che vedano cosa accade alla madre quando fa l'amore; come il suo volto diventa estatico, come si illumina, come chiude gli occhi per scendere a fondo in se stessa; come il padre diventa orgasmico e urla di gioia. Lasciate che i bambini sappiano! Lasciate che i bambini conoscano l'amore di molte persone. Si arricchiranno. E io vi dico che se nel mondo vivono bambini come questi, nessuno di loro leggerà mai "playboy", non ne aranno bisogno. Il nudo e le foto pornografiche scompariranno: sono semplici dimostrazioni di una carenza di vero amore, di sesso famelico.

In una Comune vivrà ogni sorta di persone, ogni tipo di religione sarà un confluire di mille filosofie differenti, e il bambino avrà l'occasione di apprendere.

Un giorno andrà in chiesa con uno zio, il giorno dopo con un altro zio andrà al tempio, e imparerà di tutto: potrà scegliere e non ci saranno imposizioni.

La vita può diventare un paradiso qui e ora. Tutte le barriere devono essere rimosse. La famiglia è una delle barriere più grandi.

OSHO

 

 

 

Login utente

test