I tre perché più frequenti della mancanza di gratitudine....15....4.....19

I tre perché più frequenti della mancanza di gratitudine

 

Qualcuno si chiede come sia possibile che esista l’ingratitudine.

Fai qualcosa per qualcuno, lui ne ha un vantaggio e nemmeno ti ringrazia, anzi sparisce oppure sembra addirittura avercela con te. Ti viene da pensare : “Ma come ? Mi adopero per gli altri e questa è la ricompensa?”

In questo articolo leggerai alcune spiegazioni in proposito.

Premesso che esistono casi in cui gli altri semplicemente ‘non ti meritano’, ecco alcune situazioni che possono favorire la mancanza di gratitudine.

Caso 1 – Tu hai bisogno di aiutare gli altri: e’ un bisogno emotivo, di riconoscimento, di potere. E’ una necessita’ cosi grande che faresti di tutto pur di prestare aiuto. In questo non c’e’ nulla di male: pensa alle donazioni o alla beneficenza. La differenza sta nell’aspettarsi qualcosa in cambio: se chi sostieni percepisce in te l’esigenza di aiutare, potrebbe pensare di farti un favore nel farsi dare una mano; potrebbe addirittura pensare : “Cosi si ripaga da solo!”

Caso 1 bis (molto simile al precedente) – Sul lavoro sei la tipica persona che fa sempre ‘qualcosa in più’ (magari lo straordinario gratis) per ricevere un “bravo”, un riconoscimento che non arriva mai.

Caso 2 – Aiuti un conoscente a mangiare meno e a muoversi di più per perdere peso e lui non si dimostra particolarmente gentile con te: e’ possibile comprendere il punto di vista della persona che non riesce a dirti “grazie” perche’, di fatto, le stai sottraendo cibo e la stai portando a far fatica per raggiungere lo scopo.

Caso 3 – Ti prodighi per qualcuno e poi, da una posizione di superiorità, proferisci: “Vedi, avevo ragione io: dovevi darmi retta prima!” oppure “Quante cose ti devo insegnare!”. O perfino, a distanza di tempo, decidi di rinfacciare… Magari conosci qualcuno che fa così con te… Come puo’ confermarsi la gratitudine?

Fai del bene e scordatene“, dice un proverbio: che mondo migliore sarebbe se ognuno di noi si svegliasse con questo proposito nel cuore.

Pratica gentilezza a casaccio e atti di bellezza privi di senso e buon cammino!

https://www.dottormiali.it/tre-perche-piu-frequenti-della-mancanza-gratitudine/

 

Login utente

test