PERCHE’ PENSO DI ESSERE IO A RISPONDERE ?..................24....9....1999…

 

24....9....1999…

 

PERCHE’ PENSO DI ESSERE IO A RISPONDERE ?

Ma sei tu, o almeno quella parte di te che è collegata al serbatoio = SE’

Ecco perché tu non riesci a dividere questo sentire, in effetti non è diviso, è un tutt’uno, solo che la tua personalità non si è ancora integrata totalmente alla tua individualità, questo ti crea il dubbio “ma son io”? Si sei anche tu, perché tu hai permesso, creato, questo collegamento.

Marinella = FOCE.

SENTIRE = FONTE.

Come potrebbe chiamarsi fiume una fonte senza foce? E’ lo spazio, lo scorrere dalla fonte alla foce ciò che succede, solo che avviene tutto nello stesso istante. FONTE-FOCE-PAROLA.

E’ come una fisarmonica, aperta è il tempo, chiusa è l’attimo.

Hai capito ora fisarmonichina?

Tu suoni la musica dell’attimo.

Tieni però ben curata oliata e lucidata la fisarmonica ogni giorno.

Questo è un tuo compito, anche i polmoni devono respirare bene per poter SENTIRE meglio la musica = fumo..

 

Marinella{#emotions_dlg.cuore}

Login utente

readme