SHAMBALLAH ..IL CENTRO ASTRALE DELLA TERRA......

LA LUCE DEL SAPERE

[Foto]

Foto e ingrandimento del Polo Nord

La tradizione occulta narra che tra le cime della catena trans-himalayana,in particollar modo presso il Monte Kailash(Monte Meru,Ombelico del mondo),in una dimensione diversa ma connessa a quella fisica,si trovi il centro astrale del pianeta,luogo da cui i Maestri di Saggezza controllano la situazione evolutiva della Terra:Shamballah o Shangri-la.

Stando alle leggende,in questo luogo astrale non ci si arriva materialmente,nè per caso,ma in sogno o in viaggio astrale,prescelti dai Maestri in base a propri talenti o a un'evoluzione spirituale particolarmente elevata.Pare che qui gli eletti vengano istruiti e ispirati ma al risveglio non ricordino quasi nulla.Rimarrebbe loro solo un senso di nostalgia indefinibile.

Si dice che il luogo sia protetto da barriere magnetiche non rilevabili da nessuno strumento terrestre e che solo la preghiera o la meditazione possano talvolta permettere il loro superamento,ma sempre dietro volontà dei Maestri.

Talvolta sono i Maestri stessi a percorrere fisicamente le strade umane,incarnandosi;tra questi si troverebbero il Buddha e Gesù il Cristo.La loro energia e quella di Shamballah si diffonderebbero nel pianeta proprio attraverso il triplice massicio dell'Himalaya,che farebbe da antenna emettendo il magnetismo della linea di forza generata nelle profondità del sottosuolo.

A Shamballah inoltre si troverebbero gli archivi dell'Akasha,una sorta di biblioteca eterica dove sono raccolte tutte le informazioni relative alla crescita evolutiva di ciascun essere vivente sul pianeta.

Molte delle informazioni su Shamballah e sul ruolo dei Maestri sono state diffuse proprio da alcuni di loro.Il Maestro Koot Hoomi e il Maestro Morya istruirono Helene Blawatsky(1800),fondatrice del movimento teosofico mondiale,i cui principi fondamentali sono.

1-formare il nucleo di una fratellanza universale dell'umanità senza distinzione di razza,sesso,credo,casta o colore

2-lo studio comparato delle religioni,filosofie,scienze antiche e moderne

3-l'investigazione delle leggi della Natura e dei poteri psichici latenti nell'uomo.

Un altro maestro continuò l'opera tramite Alice Bailey,fondatrice della scuola arcana di Ginevra:il Maestro Djwal Kool,detto il Tibetano.I suoi messaggi all'umanità,che parlano di grandi cambiamenti spirituali,sono stati pubblicati in tutte le opere della Bailey,in particolar modo in "Esteriorizzazione della Gerarchia".

(tratto da "Conoscere il Wesak" e "Luoghi magnetici e di potere" di G:Dembech ed. L'Ariete)

onair.forumfree.net/?t=24441820 - 53k -

Contraddizione o cosa?

Mi chiedevo: è un luogo non raggiungibile materialmente...

Non è rilevabile ed è protetto "magneticamente".

Ma allora, perdonatemi... quelle foto, che nesso LOGICO (quindi materiale e reale), dovrebbero avere in un contesto SIMILE?

Grazie in anticipo...

Login utente

test