Vediamo e ascoltiamo veramente??????????????

Se il nostro inconscio ritiene che qualcosa possa nuocerci, ci impedirà di sentirlo e di vederlo.
Ad esempio, nel corso di una conversazione diciamo al nostro interlocutore che non ha detto una determinata cosa: in realtà l'ha detta, ma noi non abbiamo sentito.

Per proteggerci il nostro inconscio può ricorrere a varie scappatoie.
Se avessimo a che fare con persone che ci dicono continuamente cose negative, l'inconscio potrebbe benissimo impedirci di sentirle, provvisoriamente, oppure definitivamente.
Anche così agisce l'inconscio................................................

vediamo e ascoltiamo veramente?

Per esperienza diretta ritengo che siamo portati a vedere e sentire solo ciò che ci fa comodo.
Non si vuol vedere o sentire per paura di affrontare una realtà scomoda o un dolore. Il nostro inconscio agisce in un certo senso, da difensore. Non sempre questo è il nostro bene per poter vedere ciò che è, cioè la verità. Ci si nasconde dicendoci: ma io non vedo, io non sento..... In realtà è l'inconscio che agisce per noi.
Ritengo che occorra stare in ascolto di noi stessi per percepire le numerose resistenze che l'ego ti pone davanti. Ascoltare se stessi, per me, significa andare in profondità e proprio lì, dove fa più male, il più delle volte c'è l'ostacolo che devi vedere per poi superare . Il trucco sta proprio nel percepire le resistenze e il modo in cui si manifestano. Quando io sento una resistenza in me, mi isolo spontaneamente e c'è un rifiuto ad ascoltare parole che ti potrebbero svegliare. Capisco allora che è proprio lì dove devo andare a scovare
l'inghippo.
Ciao, Ciao Ale

Brava Ale

Hai colto proprio la radice delle nostre resistenze. Tante volte mi è successo di dire: "ma tu questo non me lo avevi detto ".
Alle assicurazioni dell'altro, corredate anche da prove, mi ritrovavo a sentire come "un buco" nella mia memoria.
Cos'era dunque successo?
Tu mi conosci, sai che io possiedo una buona memoria, perchè dunque questa "cancellazione" ?
Ora tu me ne hai data la ragione
Grazie Ale, è così che ci possiamo aiutare.
Ciao, ciao NORINELLA

Bravissima ALE, come vedi hai

Bravissima ALE, come vedi hai espresso un concetto
In te, c'è questa MERAVIGLIOSA saggezza.
E' nell'esporsi, nel formulare quello che si SENTE, che si mette in moto l'energia, e tu lo stai facendo, stai trasmettendo attraverso il tuo pensiero, quello che hai integrato sotto forma di conoscenza acquisita, attraverso un costante lavoro di osservazione in più campi.
la Luce sta facendo capolino nell'ombra dell'inconsapevolezza.
Vai avanti così, stai accogliendo sempre più velocemente LUCE Consapevolezza, e questo è MERAVIGLIOSO.... Namastè anima ...............Un sorriso da cuore a cuore.. Viramo e amici

Buongiorno Donne! che bella

Buongiorno Donne!
che bella cosa hai sentito Ale, in realtà non avevo dubbi sulla tua vera natura di Donna saggia, quello che hai scritto per me è vero e comprovato anche sulla mia pelle.
Mi aiuta molto stare in silenzio: quando vedo qualche mia stonatura ho la necessità di sentire il perchè di un mio comportamento o semplicemente di comprendere come percepisco quello degli altri che con me si relazionano, e con il silenzio riesco ad entrare in relazione con me stessa.
Che bello potervi scrivere nel FIUME SILENTE!!!!
Tanti tanti bacini....
Mara

Login utente

readme