RICETTIVITA' ..................Sto agendo bene con questa persona ?

 

Domanda: Sto agendo bene con questa persona ? Il mio aiuto è ben guidato ?

Risposta

Sta solo ora dolcemente aprendo un occhio ma è ancora semi addormentata e non può, per ora, comprendere appieno il senso delle tue parole. Dovrai avere molta pazienza perché tra il vedere , capire, integrare e l’agire nel modo giusto, ci vuole tempo. Lasciale il tempo per comprendere senza avere da parte tua delle aspettative. E’ questa la tua attuale prova. Sei sicura che nel tuo inconscio non ci siano delle aspettative ? Essere ricettiva è captare dal superconscio = Maestro Interiore, le atte parole che possono essere da lei comprese.

Primo.captare

Secondo tradurre

Terzo: formulare.

Se sei sincronizzata sulla sua frequenza non potrà non capire.

Il dono delle lingue è proprio questo. Per comprendere se sei in sintonia con il Maestro interiore dovresti, quando parli sentirti nel “giusto”, sentire che ciò che stai dicendo a parole è esattamente ciò che Senti in quel momento di dire, allora sei in contatto. Se invece hai dei dubbi non hai ancora creato un giusto canale ricettivo. Il dubbio è saggezza ( in senso generale) ma se per comporre un puzzle hai dei dubbi su ogni piccolo pezzetto che inserisci non finirai mai il quadro.

Man mano che fai esperienze acquisterai conoscenze. La gavetta serve proprio per diventare esperti del "mestiere". A piccoli passi l’apprendista apprende ciò che deve e un giorno sarà pronto a lavorare anche in proprio perché nel frattempo avrà imparato, non solo il lavoro, ma anche l’arte che il lavoro ha in sé.

Così accade anche per lo Spirito. Certamente l’apprendista non avrà aspettative dopo solo un anno di lavoro, ma sarà sempre più sicuro man mano che il tempo passa. Tu hai scelto la “strada” della condivisione. Possiedi il giusto carisma e se lavorerai con ardore e passione sarai senz’altro una brava "maestra".

Il vero trucco sta nel non voler fare per poter fare. Se riuscirai ad arrivare a questo, allora potrai entrare in contatto con il Saggio interiore. Quando Marinella inconsciamente voleva fare, non faceva. Nel momento che ha creduto di non poter fare, ha fatto ! Semplice vero ? Il difficile è arrivare a questo stato, perché si trova aldilà dei confini dell’ego. Tu lo puoi se vuoi, ma attenta: Analizza ogni desiderio perché è nel desiderio che troverai la risposta. Questa volta dovrai agire al contrario. Per tutta la vita hai chiesto a te stessa di fare= ego, ora lascia fare a DIO. Ce la farai ? A te la risposta. Ora sai il trucco.  ________________________________________________________________________________ Domanda: "la mia attuale prova è: NON AVERE ASPETTATIVE. Ho bisogno di capire di più, potete spiegarmi ?

Risposta

Non è spiegabile a parole se non con queste parole= RICORDA CHE E' SEMPRE DIO A GUARIRE ATTRAVERSO TE...Se pensi di non aver nulla che ti possa rendere in qualche modo " speciale" sei sulla strada giusta.

Comunque non è spiegabile  fino a quando non sarà SENTITO.

L'apertura è conseguente al tuo operato. Ogni giorno sta accadendo l'apertura.

Stai crescendo perchè ti sei aperta al nuovo paradigma. Questa meravigliosa attenzione che poni alle "verità" è come un amo posto nell'oceano della Beatitudine e ciò che potrai pescare può solo essere un ottimo gustoso pesce.

Marinella..{#emotions_dlg.big-hug}

(Nessun oggetto)

{#emotions_dlg.big-hug}

Login utente

test