DOMANDE ALLA "VOCE" ( SOLO A VIRAMO )

Se avete delle domande da porre alla voce ...chiedete pure.....Namastè...

DOMANDA A CUI NON RIESCO A RISPONDERMI

Ciao Viramo, ciao a tutti, mi stavo chiedendo perchè in questo periodo non riesco a venire a scuola come facevo prima, e cioè per questioni di orari di lavoro che si creano talvolta sotto forma anche di imprevisti, io vorrei riuscire a comprendere il perchè , essendo per me la scuola stata messa al primo posto nella mia vita e senza alcuna riserva aggiungo che io sono ardente e ne sono stata messa alla prova piu di una volta e quindi posso affermarlo e  confermarlo, e quindi visto che sono a conoscenza della perfezione di Dio, cosa devo comprendere da tutto ciò?

Ho provato a darmi delle risposte ma credo di essere troppo coinvolta e quindi porebbero essere mentali o banali scuse e visto che non voglio ne raccontarmela ne pensare di essere vittima di alcuna situazione visto che non è possibile, mi farebbe piacere un aiuto, perchè sò che la cosa piu banale potrebbe anche essere un insegnamento....

grazie in anticipo

e sopratutto grazie per questo mezzo di comunicazione che è il forum che mi permette di essere collegata anche ad altre cose che non siano anche solo quelle del mondo!!!!!

Ah grazie a tutti quelli che entrano in forum!

CHE NE DICI DELLA PROVA ?????????????

View HQ video

 

Se tutto è perfetto, e tu ne sei cosciente, come mai trovi degli intoppi che non puoi, anche con l'ardore, superare?

Stai per essere lasciata andare dalle attenti braccia dell'Esistenza. Cosi come fa una mamma amorosa che lascia, che il suo cucciolo d'uomo impari a cercare un equilibrio che gli permetta di stare in piedi da solo.

Sii orgogliosa di questo "non tempo" perchè diventerà il tempo più importante per dare fiducia a te stessa. Pensa alla gioia del bambino quando si accorge che, anche se ancora traballante sulle gambine, sta in piedi da solo. Ecco Adelina, tu stai per tastare la forza di gravità che Madre terra utilizza per ancorarti ad ESSA.

GRAZIE UNIVERSO, UN ALTRO ANATROCCOLO STA PER TRASFORMARSI IN UN MAGNIFICO, DIGNITOSO, CIGNO..

BACIOTTI ALLA PICCOLA ADELEN .Occhiolino

Namastè Viramo

 

"Non dovrai pensare più di un

"Non dovrai pensare più di un minuto per sapere per quale motivo ti è giunto questo messaggio oggi!!!!"

Scuola, scuola e ancora scuola, quanto lavoro è scaturito dalla telefonata di Nori.....

Devo dire che le sensazioni che sono sorte sono molteplici, li mio ego è sceso in campo, ma quello che ho capito è:

- condizionamento: vedo come agisce su di me;

- buonismo: vedo che il condizionamento non è altro che buonismo;

- belle parole: vedo come spesso parlo solo per piacere;

- coraggio: vedo la mia mancanza di coraggio nel dire pane al pane e vino al vino;

- paura: vedo la mia paura di offendere e di essere offesa;

- voglia di piacere a tutti i costi: vedo la mia voglia di essere al primo posto;

- dolore: vedo come io scivoli via dai problemi o piccoli dolori;

- amare: vedo la mia aridità,incapacità di amare

Forse c'è anche dell'altro, ma per ora è questo che conta.

Ho preferito mettere per iscritto tutte queste sensazioni per poterle incidere, per non scappare più come ho fatto finora quando incontravo degli intoppi. E' successo anche durante le vacanze, mi dicevo: questo è da chiedere, da portare a scuola, ma poi finiva sempre che non registravo, non scrivevo ed è andato tutto perso.

L'Esistenza sempre lavora, non è mai in vacanza e anche oggi, sabato, mi sta mettendo alla prova.

Non ho domande da porre per il momento, ma spero in un commento che mi svegli ancora un po', la mia voglia di correttezza è molta, io la scelta l'ho fatta.

Grazie Esistenza, grazie Mari, grazie Nori, oggi piove tanto e non posso scappare.....

Vi abbraccio e bacio tanto tutti.

Ale

GESU' TI E' VICINO,,CHE VUOI DI PIU'?

Gesù
disse: "Se vi chiederanno da dove venite, rispondete: 'Veniamo
dalla Luce, dal luogo dove la Luce è apparsa da sé, si è stabilita,
ed è apparsa nella sua immagine.' Se vi chiederanno: 'Siete voi?'
dite: 'Siamo i suoi figli, e siamo i prescelti del Padre vivente.' Se
vi chiederanno: 'Qual è la prova che il Padre è in voi?' dite loro:
'È il movimento e la quiete.' "

Tommaso.

Cara Voce voglio tramite te

Cara Voce voglio tramite te ringraziare Mari.

Stanno accadendo avvenimenti nella mia esistenza che mi fanno vedere quanto tutte le cose che hai detto da quando ho appoggiato il culo sulla sedie si stanno avverando. Tutto.

Stanno accadendo scelte delle persone vicino a me che mi riguardano e che, senza la scuola avrebbero comportato grandi disagi, per me.

Stanno accadendo degli avvenimenti che mi fanno attaccare forte forte al palo della consapevolezza e della fiducia, di modo che quando arrivano i venti di tempesta io rimango in piedi. Tutto ciò sta realmente accadendo nella mia vita. Un bello tsunami.

Ti ringrazio anche per le strigliate e tirate di orecchie materne che hai avuto nei miei riguardi, senza quelle strigliate non avrei avuto la forza oggi di stare cosi attaccata al palo della luce.

Oggi te lo dico da "grande" grazie anche per le sceneggiate napoletane che ogni tanto fai fare a Mari (tutte comprese) perchè anche quelle sono servite.

Ti lascio con una domanda/risposta:

secondo te perchè si ha sempre bisogno e "ansia di sapere"? perchè se non si sa, cosa mai accade?

la mia risposta è se non so non so cosa mi può accadere e gli altri o gli avvenimenti possono raggirarmi..

Ma è vero?

Forse non mi avete insegnato che porto in me la consocenza e che ciò che non so non esiste veramente? e che in fondo l'unica che si può raggirare sono io (o meglio lo stolto io)?

e poi...mi sto accorgendo che sinceramente non so..non so come opera l'esistenza nelle sue immense forme, il mio " sapere" è circoscritto semplicemente a me stessa alla mia vita e, ancora di più a quello che della mia vita riesco a percepire..

Cosa ne dici?

bacio e grazie

ABBIAMO CIO' CHE AL MOMENTO CI SERVE....

Per fare un esempio:" Se nella vita attuale tu non incontrerai mai un picchiuto" ti serve veramente conoscerlo a tutti i costi?

"Certamente... dirai" è sempre conoscenza....

Ma per il tuo personale sincrodestino, non è così essenziale. Esso già sa che non lo incontrerai dunque...perchè perdere del tempo che potresti utilizzare per conoscere il quaqquericchio che invece può essere dietro l'angolo?

MORALE....

Se siamo attenti alle combinazioni del destino potremo prevenire ed essere documentati, pronti, svegli..Occhiolino

Dunque cerchiamo di conoscere ciò che è possibile per noi incontrare.

Ti ringrazio per le belle parole.

Un abbraccio di consapevolezza.Sorriso.NamastèFico

Grazie a te per la centrata

Grazie a te per la centrata risposta.

abbraccio di consapevolezza.

Ciao Viramo, ho voglia di

Ciao Viramo,

ho voglia di raccontarti il momento che vivo. in questi giorni mi sento come una cerniera. quando vengo a scuola sento che è bello saper stare anche in silenzio perchè ciò che dici è come se uscisse anche dal mio pensiero. è questa per me la cerniera. So che se dovessi parlare potrei essere fraintesa o frammentare il senso del tuo dire che poi è ciò che stavo pensando. è bello so che devo anche andare avanti  e sentire osservandomi ciò che sgorga dal mio cuore spontaneamente però volevo condividere con te questo tratto di sentire. E'stata una sensazione mai provata prima, veramente piacevole.In realtà ieri era anche un tutt'uno con tutto il gruppo. 

Grazie perchè sento che mi sto dilatando grazie infinite,

Marea

 

IL SENTIRE....

Occhiolino Quello che ti sta seccedendo si chiama risonanza...Stai ogni giorno sempre di più dilatando la mente ed il cuore.

Però devi dire brava a te stessa perchè posi le tue delicate chiappette sulla sedia in doveroso ascolto...Penso che ieri sera c'era una energia particolarmente centrata, e tu l'hai captata.

BRAVA TUSA....Namastè Viramo.Fico

UNA GIORNATA DIVERSA

Oggi è stata una giornata particolare per il lo stato d'animo in cui mi trovo ora.

Stasera la mia macchina dopo essere tornata a casa non è più voluta partire, mio papà ha cercato di metterla in moto ma inutilmente, quindi mi sono organizzata per la giornata lavorativa di domani ,e anche per la macchina si vedrà ormai domani . Adesso sono in uno stato di gioia ma non capisco veramente il perchè....

Io mi sono data due risposte:

1) perchè mi sto forse rendendo conto di ciò  che è realmente ci succede quando siamo in balia degli eventi?

2)oppure perchè forse sto vivendo realmente il presente e in questo momento sono qui a casa "sana e salva " e non ce al momento niente di cui preoccuparsi?

sarei curiosa di sapere se mi sono fatta una buona analisi o se ci sono altre prospettive che si possono scoprire....... grazie in anticipo!!!!!

L'ECO DELL'AMORE ....

Sorriso Posso dirti che la diagnosi giunge dalla tua anima, che dopo tanto tempo si sta rilassando.

Paticamente inizi a sentire la quiete che è in te.Spesso hai costatato la tempesta del corpo emozionale, e le attuali sensazioni giungono dall'oceano di calma che vibra nel tuo cuore.

Sempre di più l'eco del Cristo si sta facendo sentire...figurati quando sentirai il SUO RESPIRO.....Allora che farai donna?

NamastèFico

Respiro aria nuova

Questa settimana non riesco a venire....ho chili di frutta da lavorare e miele da invasare ma vorrei dirti che in casa nostra si respira ARIA NUOVA.....un aria fresca, leggera.....forse sto davvero cambiando? anche i miei cari sembrano stare meglio.....quella forza oppressiva è SVANITA!E' possibile che davvero l'energia negativa si stia dissolvendo?
GRAZIE
Lilla

Aspettiamo con fiducia.

A volte perchè il panorama muti, basta volgere lo sguardo in un altra direzione.
Se l'attenzione è rivolta al più ALTO, allora ciò che è più basso si trasfoma.
Non ci sono limiti per la LUCE, se si desidera ardentemente DIO, Egli si manifesta in potenza.
Io questo credo........Abbiate fede nelle forze Unitarie, e rimarrete uniti..........se è questo che veramente vorrete.
Un abbraccio energetico ...Namastè Viramo

Ciao a tutti

Ciao Mari,

questa mattina ho letto le ultime novità sul Forum.

Ieri sera è stata una serata costruttiva dal mio punto di vista. In questo momento mi accorgo "forse" del perchè faccio panegirici per esprimere un concetto in maniera sintetica (ovvero con intelligenza).

Bene. una delle tante risposte è anche che, sino ad oggi ho vissuto (e io stessa ero) con gente permalosa, con cui DEVo stare attenta a parlare senno ci si offende. Bello sarebbe poter dire sempre ciò che ,realmente si pensa.
in ballo ci sono le sensibilitrà altrui, pertanto, ho avuto bisogno della scuola per controllare i miei stati d'animo (che dentro possono essere vulcanici e fuori calmi) e discernere chi mi trovo davanti e.................imparare ad essere diretta e sintetica (sto imparando) senza preoccuparmi di non piacere

Pensi sia corretto il senso del mio pensiero? io penso si, chiedo conferma,

Un bacio.

Marea

MAGICA MAREA

Diciamo che stai diventando una splendida DONNA...Essere padroni degli stati d' animo non è poco...
Dunque, vuoi vedere che l'alunna supera la maestra?
La risposta è che hai sentito correttamente...
Un abbraccio di consapevolezza a Marea. Namastè

Grazie

Grazie Mari, risuono di dolcezza con te,

sai la cosa più bella? credo e sento che è giunto il momento che se è nata nuova consapevolezza in noi, in me (ma ora per me il me è un noi) è bello portarla alla luce di tutti e condividerla e comunicarla con tutti,

credo che ognuno sia maestro in qualche cosa...Forse sta a noi scoprire cosa, ..tu gia lo fai...

io ho voglia e intenzione di crederci tanto tanto tanto.

Ora posso leggerti l'ultimo pezzo del kARMA AL PRESENTE che hai telepaticamente creato:

"cIò CHE LE viene richiesto in questo passaggio vita è: determinazione, volontà, coraggio accompagnati da una certa dose di coerenza perchè il disegno di quest'anima sorella è quello di portare con se nel suo flusso altre anime che anelano alla sua stessa voce al suo stesso oceano.

Tante gocce consapevoli che hanno liberamente deciso di unirsi per ritrovare e giungere insieme all'amata fonte"

beh è un bel pò che lo leggo e lo penso, e oggi lo intendo cosi: ognuno di noi può nella sua particolarità portare gli altri a crescere, e quando "loro" avranno istruito la nostra individuale particolarità allora in quel momento l'individualità con direzione positiva sarà di aiuto all'altro per giungere all'amata fonte, tu già lo fai capitano.

Ho inteso giusto? preferisco chiedere conferma,

Un BACIO,

MAREA

perfettamente

Hai capito perfettamente, brava.. BRILLATE DI LUCE PROPRIA. CIAO

Ciao Maree e gruppo

Ciao Maree Mari Viramo, insomma di tutto di più qua Marea Mara Libellula Cangiante,

cara amica in questo preciso istante ho una domanda lampo:

MA IN DEFINITIVA CHE SIGNIFICA AVERE LA TESTA AL POSTO DEL FONDOSCHIENA E IL FONDOSCHIENA AL POSTO DELLA TESTA?

INSOMMA CHE VUOL DIRE ESSERE AL ROVESCIO?

sono curiosa, perchè una cosa tanto semplice non l'ho mai chiesta nè mai compresa nella sua essenza,

OGGI MI VA DI FIRMARMI COSI:il tuo ALTER EGO (PUò ESSERE?),

TANTI TANTI BACI ABBRACCI DOLCEZZE FERMEZZE E CIOCCOLATINI

(STO IMPAZZENDO COME LA MAIONESE; LO SO)

Prospettive...

E' solo un modo di vedere da una prospettiva inferiore, ad una più atta ( PER TE ) prospettiva.
La testa .....se si trova al posto della testa, ha una visuale diversa da come la stessa cosa può essere vista da una prospettiva più LIMITATA = basso..... Compreso? ok... penso di si ...
ciao da Viramo, o da chi tu vuoi......che io sia........Compreso? ....NAMASTE'

ok

si ho compreso, stai tranquilla, per me sei chiara.

il resto mi sa che ormai non è più compito mio e forse di nessun altro.

tanti baci, grazie e a presto

vite passate

Viramo,
riflettendo sui discorsi sentiti anche questa mattina sule vite passate mi è venuto un flash che ti voglio sottoporre per capire se è la piovra che me la vuole ancora per una volta raccontare o se invece potrebbe essere vero.
Valutando il mio attuale passaggio "vita" in cui sto usufruendo del lavoro altrui non potrebbe essere che io in altre vite ho lavorato per altri e adesso sto "riscuotendo"?
Grazie - Mariateresa

E tu.... cosa ne pensi?

Se così hai pensato, per te può essere una risposta. Quello che posso dirti ; è che è una delle infinite possibilità. Se senti che questa che ti fa piacere.....allora credilo......Se vuoi. potresti anche chiederti il perchè.... non ti senti di raccontarti, .ma da te deve giungere la risposta.

CHIEDI A TE STESSA IL PERCHE' DEI TUOI PERCHE'...... Hai la necessaria conoscenza per darti una risposta che possa non creare in te altre domande. Ma chiedilo a Mariateresa...è lei che deve dirlo a se stessa e se vuoi al mondo.....

Namastè

Momento attuale

Ciao Ciao e buon giorno A TUTTI,

Cari amici, come sapete e come è per tutti è veramente un momento particolare. Parlo di ciò che sento...
Sento la profonda insofferenza in questo periodo.

sento l'avversione totale verso qualsiasi FORMA di autorità, è incredibile veramente è proprio una forte forma di ribellione verso coloro che pensano di comandare, indirizzare e pensare di pensare giusto.

Mi sto rendendo conto ogni giorno sempre più che, ovviamente, ciò che è giusto per me, a volte non lo è per gli altri.
Quindi che fare? credo che il discernimento sia una grande dote e un grande dono in questo preciso momento.

IO mi AFFIDO ALL'ESISTENZA, sicuramente nel rispetto di tutti, è corretto il mio pensiero?

Un abbraccio,

Marea

si, si , si,

Certamente che è corretto.
Tu hai compreso la matrice di base. Anche tu sei rispettata, proprio per la tua individualità.
Così come l' esistenza ti rispetta e benedice, anche tu di bene degli altri, così dirai bene di te.

Namastè

Certamente

Certamente,

e cosi sia,

con amore e gratitudine,

Marea

Richiesta di una "dritta"

Cara Viramo,

sono perfettamente conscia che sto mancando da parecchio tempo ai miei appuntamenti presso la Casa di Riposo dove soggiorna la mia cara maestra elementare, appuntamenti che per altro io non ritengo essere obbligati avendo voluto delegare l'impegno che precedentemente avevo.
Oggi mi ritrovo nella cassetta della posta un bigliettino indirizzatomi dal figlio della mia maestra che dice:
"ci chiedevamo se stessi bene non vedendoti da tempo".
Potrebbe sembrare una cortesia o una premura da parte sua ma, conoscendo l'individuo che vuole avere tutto sotto controllo godendo nel causarti sensi di colpa, mi sono sentita violentata nella mia libertà.
Cosa fare? Vorrei andare a trovare la mia maestra per rassicurarla sul mio stato di salute ma non vorrei che suo figlio lo sapesse....

Mi potresti dire un tuo commento e darmi una dritta su come mettere a tacere questo individuo indisponente?

Grazie mille e un bacione grosso grosso.
Ale

Risposta:

Perchè non vuoi che lo sappia? comunque la tua è stata ed è tutt'ora una fuga. Se quella donnina è cosciente, certamente si chiederà che fine hai fatto vero? e non è normale, dato che prima eri assidua e poi ti sei dileguata?
Questa tua reticenza ha un nome, mancanza di supporto. Tu avevi detto che non saresti stata più disponibile per un impegno costante, dunque.....Lui può essere indisponente fin che vuole, ma tu cosa centri con lui? e lui cosa centra con te? NULLA......Ma come vedi tu fai diventare un problema quello che non dovrebbe esistere e poichè ti sei chiarita con chi di dovere, il resto non dovrebbe neppure essere considerato.
Sei tu che decidi, sei tu che dovresti SOSTENERE la scelta fatta senza paura di nessuno, indisponente o no.
Come vedi è sempre il genere maschile che in un modo o nell'altro ha ancora potere su di te....Un bacione, one, one, anche a te.
dio mio se fossi stata maschio chissà che potere anch'io avrei avuto su di te, anche involontariamente...
Meno male che sono femmina, e pure normale...ciao

comportamento cristico

Ciao Viramo,
visto i discorsi fatti questa mattina sull'amicizia chiedo alla voce quale è il comportamento cristico da tenere in questa situazione.
Ti spiego: sabato scorso in occasione del compleanno di Antonia le ho telefonato a mezzogiorno per farle gli auguri e poi mi "sono sentita chiederle" : festeggi?
Lei mi ha risposto di no anzi lamentandosi che i suoi figli non si erano nemmeno ricordati.
Quando ho appeso mi sono detta per quale motivo le hai chiesto se festeggia visto che non ti interessa?
In settimana ho saputo che già dal venerdì lei aveva diramato degli inviti e al sabato mattina alle 11 aveva telefonato per dire a che ristorante sarebbero andati alla sera.
La cosa mi ha lasciato del tutto indifferente.
Ora chiedo: come mi devo comportare quando lei mi chiamerà e dirà la solita frase: ciao, come va?
Devo far finta di niente come fino a questa mattina avevo pensato o invece devo parlare?
In questo caso mi aiutino a dire le parole giuste.
Grazie di cuore - Mariateresa

risposta

No.....sono finiti i tempi di essere " superiori" quando la sentirai le dirai quello che tu hai saputo, e casomai aggiungi se le è piaciuto il ristorante..... Come vedi NON TI E' AMICA... E TU COSA NE PENSI?
Se non le avessi chiesto'? certamente era una sua prerogativa non invitarvi, ma dato che le hai casualmente? chiesto, chi ti ha risposto è la sua vera falsa natura. Vedi tu se è il caso!..... Piuttosto che rimanere indifferente, non sarebbe meglio prendere atto di che amicizie sei attorniata.? Ciò che è.. E'....Namastè Viramo...

"amicizia"

Grazie Viramo seguirò senz'altro il tuo consiglio.
Hai ragione che non mi è amica; non certo perchè non mi ha invitato ma per come in tutti questi anni ha approfittato del mio buonismo.
Ringrazio questa scuola che mi ha aiutato ad aprire gli occhi (dopo 50 anni).
Come viene detto lei ha diritto di essere così ma io ho il diritto di non frequentarla, cosa che sto facendo ultimamente.
Grazie ancora - Mariateresa

testimonianza

Viramo,
volevo testimoniare come è facile parlare, dire ho capito, e poi comportarsi ancora alla vecchia maniera nonostante si è visto il ciò che è.
E' bastata una telefonata piagnucolosa per farmi ricadere nel buonismo ma la cosa ancora più grave è che ho dato dei consigli su come comportarsi con il marito quando ben sai che quello è un mio problema: quindi ho fatto il cieco che vuole guidare un altro cieco.
Ringrazio l'Esistenza che mi ha dato la possibilità di vedere che questa radice è in me molto profonda.
Oggi sono stata in giardino a strappare delle erbacce ed ho visto come le radici sono dure da togliere ma ho visto anche che con un po' di energia si riesce e quindi il mio impegno è quello di mettercela tutta!
Grazie ancora - Mariateresa

l'alba

Ogni giorno può essere l'alba del risveglio. Abbi fede nel PIU' ALTO e anche in te.
Namastè Viramo....

GRAZIE Marinella

Ciao Marinella,
sono arrivata.....
Grazie grazie grazie

BENVENUTA ...

Ciao, Barbaramonica , ti aspettiamo così, non ti sentirai più sola.
Noi ti siamo vicini. Un abbraccio di cuore Marinella e il gruppo.. Namastè

Perchè???

ciao Viramo, ho il cuore un in ansia anche se faccio di tutto con le preghiere di dare un pò di serenità alla mia anima.L'uomo che amo, rincontrato dopo tanto tempo, ha avuto una forte crisi esistenziale e perdita del proprio io.Nonostante l'amore reciproco ha deciso di allontanarsi per ritrovare sè stesso dicendomi che così facendo potrà veramente stare bene anche con me pregandomi di avere pazienza.
Mi abbandono al volere di Colui che ci ama, ma a volte vacillo e mi sento tanto triste.Mi chiedo tante cose, mi chiedo quanto devo ancora aspettare e quanto devo essere paziente.Mi chiedo come mai, se nella mia vita adesso ho riconosciuto l'amore per un uomo del passato e da lui contracambiato, debba ancora soffrire.Cosa devo capire da questa prova?Devo essere ancora più paziente o è il mio karma che mi porta ad avere amori che in qualche modo mi fanno soffrire?Cara Viramo, i tuoi scritti sono per me fonte di serenità, ma io della mia vita, tante cose ancora non le comprendo.Grazie per una tua risposta.

La Conoscenza ci renderà liberi di comprendere in modo più ampio

Ciao Mariateresa, non confondere il karma come se fosse un destino assoluto. Il karma non è altro che un riequilibrare quello che nel passato non abbiamo portato a termine con azioni corrette.
Ma in questa vita abbiamo una possibilità, rimediare nei limiti del possibile a comportamenti passati non in equilibrio con le Leggi Fondamentali .
Certamente quello che ti sarebbe utile è conoscere il tuo grado di autostima. Noi non possiamo intervenire nella vita altrui, ma possiamo porci nella condizione di cercare di capire attraverso il sentire, se quello che ci dicono è reale, o è solo un modo per lasciarci senza ferirci crudelmente.
L'aiuto che in questo momento posso darti, è di documentarti nel farti una infarinatura di come dovrebbe essere il nostro comportamento nel qui ed ora.
Ti consiglio di comperare due libri che io ritengo importanti per creare una struttura di base.
PUOI GUARIRE LA TUA VITA.
IL POTERE E' IN TE.. Di Louise L. Hay....Casa editrice ARMENIA.
Sono contenta che ti rendo più serena, ma la vera serenità, può avvenire solo attraverso la conoscenza.
E' importante che tu riprenda in mano la tua vita, nessuno dovrebbe avere tanto potere su di noi da renderci sottoposti. La preghiera è potente, come è potente sapere dove agiamo in modo contrario alla dignità che compete un essere di Luce. Ti abbraccio Namastè Viramo

Risonanza

Ciao Viramo,

ieri mi hai lancaito uno spunto di riflessione e colgo al volo l'invito.

mentre ci stavamo salutando hai detto "di porre attenzione alla risonanza" bene.

Mi sto rendendo conto che, in questo passaggio, non sopporto mi danno fastidio le energie che il mio io percettivo percepisce come "lagnose, frigne, ueue, e mille dubbi"

ecco, te lo dico perchè nell'ambiente dove sono ora posta sto percependo questo.

Perchè?

io mi sono risposta: "beh eri tu cosi prima, e ora non ti va questo atteggiamento, è normale".

che ne pensi?

che ne pensate?

Marea

Multisensorialità...

Noi siamo esseri multisensoriali, multidimensionali, multirecettivi, e così via.
Se così siamo, ci può accadere di sentire in noi per risonanza questo mondo di ultri.
Bene, in questo infinito calderone c'è di tutto un po.
Quello che puoi percepire è quello che puoi riconoscere, e se lo conosci sia a livello inconscio che a livello conscio, sta a significare che la Legge di attrazione è entrata in funzione.
Se riesci a pensare......t'ho.. ho attirato ciò che conosco già MA NON RICORDO DI SAPERE; senza sconvolgerti in stucchevoli stati d'animo alterati..... allora potrai, attraverso la sincronicità telepatica ottenere esattamente la risposta nel momento presente.
MORALE....Meno menate e più gioia di vivere..

Dato che posso immaginare quello che puoi pensare da questa risposta, io sono qui per ulteriori chiarimenti.. Un abbraccio Viramo ciao

OK

si Viramo, scommetto che hai sentito la mia esclamazione che è stata : TE GHE RESUN!!!

AD UN PIù ATTENTO esame delle parole mi sono chiesta: cosa significa quando dici "allora potrai attarverso la sincronicità telepatica ottenere esattamente la risposta nel momento presente?"

la intendo COSI: Oh Mara non stare sempre a chiedere cose cosi pignoline che spacchi gli zebedini (in senso buono costruttivo s'intende) in realtà tu conosci la risposta AFFIDATI PIU' FIDUCIA...e affidati all'intuizione...

hai percepito questo mio pensiero immagino

E' cosi?

Marea

tanti baci

Ok , hai compreso.

Si è così, se hai la mente stracolma di fregnacce non potrai sentire l'energia sottile dell'intuizione che è sempre presente in attesa che sgomberi il passaggio per poter raggiungerti.

Lavura per sgumbrà chela crapa che ghè amò dent un po de berlafus.

Poi tutto fluirà semplicemente, innocentemente.. Namastè Viramo

un

un mito.............

beh....dopo il tuo messaggio di ieri sono andata in trib. a fare il mio dovere e una persona è stata assolta per mancanza di identificazione sulla sua vera identità. vale a dire non era certo che avesse commesso il fatto perchè, avendo usato più nomi (alias) non si conosceva la reale e certa identità, da qui l'assoluzione.

VEDI CHE STA ACCADENDO? A VOLTE CAPITA CHE L'ESTERNO SI PLASMA COME L'INTERNO.....

MEDITARE MEDITARE...KATARSI KATARSI...PREGHIERA PREGHIERA....

isten che crap che ghem e che go persunalment...

p.s.: Cara Viramo non Virago ho veramente bisogno dei tuoi calci o calcetti perchè mi danno grande spinta e poi sotto sotto anche perchè i tuoi mi fanno effetto,

Ciao Maree

Marea

Chiarezza

Come vedi se manca la chiarezza è automatica la confusione. Ecco perchè necessitano leggi che non aiutino gli imbroglioni di natura a raggirare lo stato, e lo stato siamo noi.
Essere identificabili è un dovere e un diritto civico.
Namastè Viramo

ok, perfetto

Perfetto, messaggio ricevuto, sia come individuo che come collettivo.

Mare

Ciao Viramo, ho bisogno del

Ciao Viramo,
ho bisogno del Vostro aiuto:

voglio entrare più in profondità in me:

negli ultimi anni ho cambiato (lo hai visto) tanti lavori tante opportunità le ho colte, ho desiderato fare esperienza per espandere la scienza (?) che poi è divenuta coscienza (correggimi se sbaglio),

ecco mi sembra cosi a prima vista di avere tenuto un atteggiamento che oggi direi compulsivo, cambiare sperimentare mollare cambiare sperimentare bere mollare, ecco...comprendo che è stato tutto perfetto cosi e la cosa mi ha aiutato, e cresciuto parecchio ma vorrei trovare anche in questo campo un più quiete, cerco cerco cerco, capisco farlo interiormente, ma insomma mica si può passare tutta la vita a fare come fa lo scoiattolo che vola da ramo a ramo con la velocità di un razzo..

cosi mi sono chiesta cosa cerco?risposta:

cerco di mettere costantemente alla prova le mie capacità intellettive e di adattamento,

domando a Te e a Voi. è cosi? perchè per me è così...ma sopra tutto.....quando mi calmerò che mi sembra di stare in un lavatrice con giro di centrifuga extra?

KISSES
MAREISSIMA

Vivere la vita

Ciao Mareissima,

Secondo me hai tanta voglia di vivere!!!!
Questa risposta mi è venuta senza pensarci su tanto, certamente è quello che voglio anch'io: vivere la vita
con passione.
Non abbiamo forse dichiarato: SI ALLA VITA ...... ?

Un abbraccio fortissimo,
Ale

Ciao Ale ooohhhhhhhhAle

Ciao Ale ooohhhhhhhhAle ohhhhhhhhhh,

certo! E' vero anche questo, tanta voglia di vivere e fare esperienza, è un tuo desiderio ed è anche un mio desiderio, insomma è un nostro desiderio...

allora DICIAMO SI ALLA VITA, ALLA SANA VITA SECONDO I DETTAMI DELLA COSCIENZA CRISTICA E DELLA GRANDE FRATELLANZA COSMICA, come in preghiera,

SANA PASSIONE

Che ne dite? che ne diciamo?

DAI FoRZA E CORAGGIO!!!

MareISSIMA

Iniziamo con il test.. IN BOCCA ALLA COSCIENZA...

Cosa rispondereste a Marea?
Forza sbizzarritevi, dato che Marea ha chiesto anche a voi !!!!!!!!!!!! ciao

ok....

Certo che non sono staccata dalla sofferenza...anzi, a volte mi rendo conto di soffrire anche per le cose piu semplici...la morte di un animaletto, la distruzione di tutta la natura che abbiamo intorno....comunque a risposta a quanto scritto, come fccio a conoscere le leggi cristiche, mi puoi aiutare in questo?
Buona giornata....God bless You...Lilla

Concretezza nel conoscere...

Ciao Lilla (ma che bel nome!) conoscere le LEGGI FONDAMENTALI DELLA NATURA., che noi chiamiamo Cristiche, rende Conoscitori e questo conoscenza ci permette di non agire in modo contrario alle Stesse.
E' importante sapere come una di queste, Legge di risonanza, funziona anche a nostra insaputa.
Tutto, ma proprio tutto è perfetto così come è, dunque se regna in noi della confusione creata dallo squilibrio, automaticamente ne seguirà il dolore.
La conoscenza ci renderà liberi quel tanto, da diventare cooperatori delle Stesse. Non più vittime passive, ma parti in causa, consapevoli che se si agisce in modo incoerente, ecco che poi ne pagheremo il fio..
Posso dirti che la scuola Consapevolezza, tratta proprio questo. Come conoscere chiedi ? Semplice basta che tu inizi a porti delle domande fondamentali.... sarà questa intenzione che metterà in moto la Legge di Risonanza e il resto lo incontrerai come se fosse un caso... Certamente non sarà un caso, ma sarà l'attrazione che ti guiderà ad avere risposte atte alle tue domande.
Ecco perchè è importante sapere come funzionano.... Ti farò avere attraverso Fulvia le basi per sapere cosa qui trattiamo, e guarda caso sono proprio queste Leggi.
Un abbraccio.... Namastè Viramo ciao Lilla

Cara Viramo,

Cara Viramo,
a seguito del discorso fatto stamane circa il comportamento che devo tenere quando in casa arriva,
invitata da Fxxxxxxx, la sua ragazza, ecco che ora si presenta la situazione da affrontare.
Fra non più di quindici minuti Lxxxxx si fermerà a cena da noi.
Che fare? Sbottare con Fxxxxxx per non avermi come al solito avvertito?
Ho fatto presente a mio figlio che per me è un problema tutte le volte che devo preparare anche per lei perchè, come è risaputo, ha problemi di intolleranza alimentare e deve perciò seguire, per un certo periodo, una determinata dieta, inoltre gli ho chiesto di avvisarmi almeno per tempo per non trovarmi, come al solito impreparata.
Mi dice ora Fxxxxxx che è lui che ha insistito perchè si fermasse, stiamo a vedere lo svolgersi della situazione......
Grazie per il consiglio che vorrai darmi.

Ale

Login utente

readme