L'AMORE E LA COPPIA.....( C'E' POSTA PER SALOME' )

Queste parole del nostro amato Maestro Osho, sono state occasione di riflessione per noi. E' per questo motivo che ho sentito il desiderio di condividerle con tutti gli amici del Forum

   LA  COPPIA

 L'AMORE PUO' AVERE TRE DIMENSIONI

Una è la dipendenza, nella quale vive la maggioranza della gente. La moglie dipende dal marito, il marito dipende dalla moglie: si sfruttano e si dominano a vicenda, si possiedono a vicenda e riducono l’altro ad una merce. Questo è ciò che accade nel mondo nel 99% dei casi. Ecco perché l’amore, che dovrebbe aprire le porte del paradiso, apre soltanto le porte dell’inferno.

La seconda è l’indipendenza. Questo accade una volta ogni tanto. Ma anche questa possibilità porta infelicità, perché il conflitto è costante. Nessun accordo è possibile: entrambi sono assolutamente indipendenti e nessuno dei due è pronto a scendere a compromessi. Essi danno libertà all’altro, ma essa è più simile all’indifferenza che alla libertà. Entrambi vivono nei propri spazi e il loro rapporto sembra solo superficiale. Entrambi hanno paura di penetrare la profondità dell’altro, perchè entrambi sono più attaccati alla propria libertà che non all’amore.

La terza possibilità è l’interdipendenza. Accade assai raramente, ma ogni volta che accade, una parte di paradiso cade sulla terra. Accade tra due persone: né dipendenti, né indipendenti, ma in profonda sincronia tra loro; come se respirassero uno per l’altra, un’anima in due corpi: ogni volta che accade, accade l'amore.

SOLO IN QUESTO CASO E' AMORE. (OSHO)

(Nessun oggetto)

{#emotions_dlg.big-hug}

Perché il sincrodestino

Perché il sincrodestino permette che "un'anima" debba respirare in 'due corpi' che non le convenzioni, ma l'esistenza non permette che possano 'avvicinarsi'?

(Domanda stupida, lo so, ma sta parlando il dolore)

Qui sta parlando delle anime

Qui sta parlando delle anime gemelle. Sperse nello spazio tempo a volte possono incontrarsi. Non è l'esistenza che non permette, siamo noi che, non essendo consapevoli possiamo non riconoscerle...E' tutta una questione di frequenze, la nota del diapason vibra sulla nota corrispondente.

Un ..{#emotions_dlg.big-hug} marinella...{#emotions_dlg.salut}

Credimi se ti dico che si

Credimi se ti dico che le frequenze si corrispondono.

E' certo che loro (le anime) si sono riconosciute e se lo sono comunicato.
Ognuna con il suo grado di maturità della 'persona umana-fisica' che calpesta questo mondo in questo momento con cui si esprime.
Io ho potuto esserne consapevole e cosciente.
Credo che l'altra metà lo senta, ne sia consapevole, ma non cosciente e, giustamente e fortunatamente, interpreta ciò che gli sta accadendo con le categorie intellettive mentali in maturazione proprie della sua età.
Ma la sua 'maturità' evolutiva animica è nettamente superiore alla mia.
Il grado di luminosità e armonia, ancora più sul piano interiore che su quello esteriore, lo rende esplicito a chiunque.
So per certo che teme anche lui quell'assenza.
Ma ha la capacità di vivere il presente totalmente, quella stessa che vedo anche nei miei 2 bambini.

Immagina un essere del futuro che abbia avuto la possibilità di compiere un viaggio nel passato (alla 'Ritorno al futuro') per vedere com'era il suo amato da giovane.
Ovviamente l'amore per lui è lo stesso, ma il sentimento di questo amore viene vissuto con tratti e modalità approppriati alla situazione. La cosa viene naturalmente da sé, serenamente perché resta conscia che ritroverà il suo amato quando tornerà a casa.

Poi.....qualcuno distrugge la macchina del tempo e lei resta intrappolata lì.
Ecco: io sono intrappolata qui.
E siamo costretti a vivere su 2 pianeti diversi.

Credimi, il sincrodestino c'entra e lavora bene, e si fa capire, e crea ed ha creato occasioni di corrispondenza INDUBBIA di amorosi sensi fra le due anime e in modo sempre assolutamente consono, sebbene silenziosamente e innocentemente esplicito sul piano emotivo.

Non ho dubbi che sia giusto così.
Non ho tentazioni anomale.

Solo dolore (adesso), insieme a gratitudine infinita, però, perché lo avverto come qualcosa di immensamente prezioso anche così.

Login utente

test