"Solo dal caos nascono le stelle.".... ...IL CORAGGIO DI AVERE PAURA.....( C'E' POSTA PER SALOME' )

‘Solo dal caos nascono le stelle..... OSHO..SEI GRANDE !!!

IL CORAGGIO DI CAMBIARE

Non puoi introdurre il nuovo nella tua vita: esso giunge. Tu puoi accoglierlo o respingerlo.

Agisci nel momento, come un bambino: abbandona completa-mente te stesso al momento e ogni giorno troverai aperture nuove, una nuova luce, intuizioni nuove. E queste intuizioni nuove continueranno a trasformarti.

IL CORAGGIO DI SBAGLIARE

Commettendo molti errori, imparerai a riconoscere un errore e imparerai il modo per non commetterlo più. Imparando a riconoscere l'errore, ti avvicinerai sempre di più alla verità. E un'esplorazione individuale: non puoi basarti sulle conclusioni altrui.

Fai tutti gli errori possibili, ricordati solo di non ripetere mai lo stesso errore; in questo modo crescerai.

IL CORAGGIO DI AMARE

Ricorda: l'opposto dell'amore non è l'odio, come pensano tutti. L'odio è amore a testa in giù, non è l'op¬posto dell'amore. Il vero opposto dell'amore è la paura. Quando ami ti espandi; quando hai paura ti rattrappisci. Quando hai paura ti chiudi; quando ami ti apri. Quando hai paura ti assalgono i dubbi; quando ami hai fiducia.

IL CORAGGIO DI RISCHIARE

Non dimenticare mai l'arte del rischio, mai, mai e poi mai! Sii sempre pronto a rischiare. Dovunque tu possa trovare un'opportunità di rischio, non lasciartela sfuggire; in questo modo non sarai mai un perdente. Il rischio è l'unica garanzia per essere realmente vivo!

CORAGGIO E MEDITAZIONE

Ricorda sempre che la mente è la causa della tua chiusura. La mente ha terrore di qualsiasi apertura del tuo essere, perché si nutre delle tue paure. Meno paure hai e meno usi la mente. Più paure hai e più la usi.

La meditazione è solo un mezzo per creare una situazione in cui la mente abbia sempre meno cose da fare.

IL CORAGGIO DI ESSERE FELICI

Rimarrete sorpresi, ma questo è il frutto della mia esperienza con migliaia di persone: si aggrappano alla propria infelicità, poiché hanno maturato una certa amicizia con quell'infelicità; hanno vissuto così a lungo con quell'infelicità che separarsene sarebbe come divorziare.

E molto raro che una persona voglia essere felice, contrariamente a quanto tutti dicono. E molto raro che una persona sia pronta a essere felice: tutti hanno investito moltissimo nella loro infelicità. Alle persone piace essere infelici... di fatto, sono felici di essere infelici!

IL CORAGGIO DI AVERE PAURA

L'unico modo per trascendere la morte è accettarla... così la morte scomparirà. L'unico modo per raggiungere lo stato di assenza di paura è accettare la paura. Allora la tua energia si sprigionerà e diventerà libertà.

Un uomo diventa privo di paura, accettando le sue paure. Non è un problema di audacia: devi solo osservare in profondità i fatti della vita e comprendere che le tue paure sono naturali. Dunque le accetti!

Se sei un codardo, che cosa c'è di male? Sei un codardo: va benissimo. Anche i codardi sono necessari, altrimenti come potremmo avere gli eroi?

Osho

================================

DIO MIO ..... quanto amo la Tua raggiunta conoscenza !!!

Con Te Maestro ho un grande " debito" di riconoscenza...Tu hai spalato dalla mia mente tutto quel letame che soffocava la mia intelligenza individuale.

SEI IL SACRO DEMOLITORE DI QUEI SPESSI MURI CHE I FURBI HANNO CREATO PER TENERCI LONTANO  DA NOI, DAL NOSTRO NOI UNITARIO. GRAZIE DI {#emotions_dlg.cuore}

Un {#emotions_dlg.big-hug}cosmico e oltre.... LA  tua sannyasin...... Ma BodhiViramo....

(Nessun oggetto)

{#emotions_dlg.big-hug}

""Il vero opposto dell'amore

""Il vero opposto dell'amore è la paura. Quando ami ti espandi; quando hai paura ti rattrappisci. Quando hai paura ti chiudi; quando ami ti apri. Quando hai paura ti assalgono i dubbi; quando ami hai fiducia.""

""La mente ha terrore di qualsiasi apertura del tuo essere, perché si nutre delle tue paure. Meno paure hai e meno usi la mente. Più paure hai e più la usi.""

* * *
Cosa mi frulla in testa oggi?
Esattamente questo, in questo ordine.

Solo che......Amo, e insieme ho paura.
E ho paura perché temo che la paura neutralizzi l'amore.
Ho paura di avere paura.
Faccio cose sciocche. Penso cose inutili.

Come fare?
Provo a fermarmi, a non fare nulla e a 'respirare' finché non torno consapevole del momento presente.
Funziona e torno ad amare con fiucia...per un po'...

Quella fiducia che settimane fa avvolgeva fermamente il mio cuore di sicurezza, ora tende a vacillare.

Proprio vero:
""La mente ha terrore di qualsiasi apertura del tuo essere, ""

E' il bisogno di 'controllo' che rende necessario alla mente scartare tutto ciò che non è misurabile, catalogabile, riscontrare con i sensi carnali.
Anche dove accetta il 'sentire' del cuore, lo fa per lo spazio di un'emozione. Appena essa si allontana, torna a considerare il 'sentire' solo una qualità di ciò che si percepisce con quei sensi.
Non riesce a concepire il 'sentire' esso stesso un senso, un mezzo di conoscenza, il canale prioritario attraverso il quale passa l''Esistente'.

Ho paura, Marinella, paura dell'Assenza percettiva, paura di dimenticare e di non sentire più neanche il canto del gallo che mi segnala che mi sto allontanando dalla Me che ho conosciuto in questi giorni.

E non voglio aver paura....
Oggi, non solo oggi, sono triste. Alterno momenti di autentica paura/dolore a 'Respiri' di consapevolezza e amore.
So che mi ha 'toccata' l'Infinito, e ho paura di dimenticarlo.

Vorrei pensare solo luce, Sole e positività o non pensare, ma penso dolore e infelicità.
Sento che nonostante ciò ho fatto un 'salto di qualità' nel mio percorso, ma non mi impedisce di aver paura di vanificare tutto.
Tuttavia sento anche che Lui non vuole che questo si ripeta, che io mi allontani troppo.
Sento di poter contare sulla sua mano tenendo lo sguardo fisso là dove so che è la 'Luce' e che prima o poi l'ombra della paura si dissolverà.
Ho paura di non saper aspettare, però.
E aspettare non immobilizzata, ma vivendo il presente.

Che autentico 'caos'! (help...)

(Penso che probabilmente gli apostoli 'dispersi' appena Gesù non era più con loro 'fisicamente' si siano sentiti un po' così...)

Ps. E sai il bello qual

Ps. E sai il bello qual è?
Che sapevo che sarebbe accaduto, sapevo di accettare tutto 'il pacchetto': 'pura Presenza' e il vuoto della successiva 'Assenza'.
Sapevo che avrei provato questo.
In quel momento, però ho avuto quel coraggio di accettarlo.
E anche adesso non vorrei mai tornare indietro e cancellare questi mesi neanche potendo. Sono felice e grata per questo dono.

Insomma, non ho e non ho mai cercato scampo. Neanche ora.
Vorrei solo cercare di non vanificare tutto vivendo male qesto momento.
Forse (e sottolineo forse) tutto il resto di 'Questa' mia vita.

Visto il tuo attuale

Visto il tuo attuale passaggio posso aiutarti indicandoti un libro che ti può aiutare a comprendere il momento presente...

L'esperienza del NON SE'..

Di Bernadette Roberts.

Ubaldini Editore - Roma.....

L'affascinante resoconto del solitario viaggio spirituale di una donna che ha raggiunto uno dei massimi livelli di realizzazione noti in ogni religione: il trascendimento dell'io.

{#emotions_dlg.thumbup}

Fammi sapere se ti può chiarire l'attuale tuo trip = darma...

Un {#emotions_dlg.big-hug}...DI..{#emotions_dlg.cuore} marinella

per ora ne ho letto solo

per ora ne ho letto solo recensioni e citazioni, ma mi piace, l'ho già messo in lista, Grazie.

Login utente

test