momento catartico (RISPOSTA KATARTICA PER ADELEN )

Ciao a tutti,

oggi sono esplosa come una bomba, ho sentito una forza che partiva, boom!

Avrei potuto tacere ma mi sono resa conto che ho la bocca per parlare, il cervello per ragionare, e il cuore per usarlo.

Ho pensato a tutte le volte nella mia vita che ho giudicato senza sapere in realtà niente, e per questo ora me ne pento, ma come si dice non sapevo ciò che facevo, ne sono diventata consapevole solo ora, e quindi ora di non farlo piu'.

Ma oggi quando ho sentito quella nota stonata, stonata proprio perchè la persona in questione non era presente, e quindi non era uno scambio di opinioni, perchè penso che ognuno è libero di pensare o dire ciò che vuole ma la persona interessata deve potersi difendere eventualmente se vuole, bisogna darle l'opportunità, non ho potuto trattenermi, e non per fare il paladino della giustizia, anzi, ma perchè ho sentito un dolore che quando ci penso lo sento ancora.

Ho iniziato a gridare e a inveire contro queste persone, il mio dolore non voleva piu' stare dentro, non sò dove prendevo tutta quella forza, ma c'era. Ed a un certo punto è arrivato il silenzio, non parlava piu' nessuno, è io mi dicevo "l'hai detto, finalmente l'hai detto", ho sentito che un peso mi si sollevava da dosso, ok, avevo preso le difese di chi non c'era, ma in realtà mi ero accorta che stavo difendendo me stessa, da qualcosa di veramente profondo, e mi dicevo oggi tu puoi difenderti, puoi parlare, è successo qualcosa d'importante in me, il perchè e il per come non m'importa ma sò che ho la sensazione di sentirmi sollevata, e come se qualcosa in me esigeva di essere difeso, ho sentito in quel momento una forza che diceva "non vi permetto"!

Poi ho moderato il tono, e ho detto loro che anche se magari può sembrare che abbia avuto una reazione esagerata, questa è cmq l'etica con cui io vivo oggi.   Non ho nessuna aspettativa, perchè so' benissimo che ci vuole tantissima fatica per cambiare la testa , ma rifarei esattamente la stessa cosa perchè l'ho fatto per me. 

Una sorta di tenerezza mi ha preso dopo, non sò perchè, ma ho provato della grande tenerezza per me.........

Qualche ora dopo mi chiama una di queste persone è mi dice che l'ho sconvolta, e mi chiede scusa per cosa non lo so', ma  mi ha detto che sentiva il bisogno di farlo e quindi ho accettato le sue scuse , assurdo ma tutto ci porta sempre all'UNO.

Ora mi sento un po' ancora frastornata, quindi non saprei dire altro.

ciao adelem

Adelen ti rispondo così!!! .............LA MIA KATARSI

Dalle dolomiti del Brenta..

Dal rifugio TUCHET con Amore..viramo

 

Questi tuoi "sfoghi" sono dovuti all'impossibilità di rimanere indifferente verso coloro che vengono feriti..Come tu hai ben compreso ti sei sentita.... tu stessa ferita, questo è dovuto alla goccia che si sta identificando con l'oceano.

Il tuo comportamento ha "sconvolto" uno schema, e come vedi una di quelle presenti al fatto ha raccolto il tuo seme di consapevolezza... Stai volando alto,e questo è dovuto alla tua, volontà ,determinazione, e coerenza di assaporare il cibo degli DEI= AMORE..

Da cuore a cuore ....SorridenteOcchiolino

grazie mary per il tuo

grazie mary per il tuo chiarimento mi aiuti!!!!

 

ps. che foto, che foto!!! ho immaginato di essere lì!!!  SPETTACOLO!

ciao grazie

adelen

commento alla foto

Uè ma che bela sciura.

Login utente

test