LA LEGGE DI CAUSA ED EFFETTO.

onde in tempesta

Questo è un argomento che può essere affrontato da diversi punti, e questi possono essere fisici, chimici, astronomici, politici ecc. ecc, ma non potremo mai conoscere l’essenziale se siamo ignoranti di come si subisce l’influenza d’ogni cosa, se non capiamo che ogni fattore esterno lascia una traccia su di noi.

Ogni...

... cosa che fa parte della Natura agisce: il sole, gli astri, le pietre, le piante e il resto. Tutto ha una conseguenza. E’ tutta una “magia” di coinvolgimenti e così lo sono anche gli interscambi tra gli esseri umani, come i gesti, gli sguardi e le parole, che trasmettono dei messaggi ben precisi.

Purtroppo ben pochi di noi sono coscienti di questo e, così, si ignora che cosa si può produrre anche solo incontrando un’altra persona e, quindi, ci si comporta con leggerezza. Spesso il risultato che otteniamo è negativo, perché non si riflette mai abbastanza prima di aprire bocca, o di fare un gesto verso il prossimo.

Il Cosmo infinito è come un enorme archivio, che registra e tiene nota di tutto, dal gesto più piccolo al più significativo. Nulla rimane senza effetto, tutto tornerà indietro, come può essere, ad esempio, la Legge dell’Eco. Ma molti di noi sono all’oscuro di questo!

Perché questa “Legge del Rimbalzo” ha dei tempi molto lunghi e le conseguenze delle nostre azioni, dei nostri gesti, comportamenti, intenzioni, ecc. non si fanno notare subito, ma raggiungono persone e cose anche molto lontane da noi, che riceveranno l’eco delle nostre azioni, parole e sentimenti.

Un chiaro esempio di questo è quell’esperimento di fisica realizzato con delle palline metalliche appese ad un supporto, una vicino all’altra. Quando la prima sferetta viene scostata e lasciata ricadere al suo posto originale, sarà l’ultima della fila, dalla parte opposta, che verrà sollecitata al movimento.

E’ sorprendente come tutte le palline nel mezzo rimangano immobili, ma allo stesso tempo sono veicolo di una forza che produrrà il movimento dell’ultima. Ancora più fantastico è il fatto che l’ultima pallina si discosterà tanto quanto la prima, formando un angolo uguale a quello della prima sfera.

Quindi, come non fare un parallelo con quello che succede nella nostra esistenza?


Ogni Paese, società o famiglia rappresenta un insieme di elementi collegati fra loro e, quando uno di loro commette un’azione, ci sarà un’ultima sfera che ne subirà le conseguenze…

Questo ci fa meglio comprendere quanto si sia intimamente legati uno all’altro, per cui non possiamo permetterci di compiere un’azione senza che da qualche parte qualcuno ne risenta. Ma per fortuna, questo vale sia nel bene sia nel male.

La prima sfera può pensare “Ho colpito una mia vicina, ma non è successo niente!” Ma noi esseri senzienti non possiamo essere così superficiali. Inoltre, l’esempio che possiamo trarre dall’esperimento delle sferette non si esaurisce qui: infatti, quando l’ultima sfera ricadrà al suo posto, ritrasmetterà alla prima l’azione che lei stessa aveva originato.

Perciò, dobbiamo renderci conto che le nostre difficoltà attuali, i nostri problemi e i nostri dolori sono tutti derivati da nostre azioni passate, anche in vite precedenti. E può anche essere che alcuni aspetti della nostra situazione attuale siano perfino conseguenza di comportamenti dei nostri antenati, intesi come famiglia, come popolo, come razza. Perchè ci sono diversi tipi di karma.

In ogni caso, le energie che risveglieremo nell’Universo saranno dello stesso tipo delle azioni che commetteremo. Se faremo del bene ci ritornerà del bene e se faremo del male ci ritornerà del male. Non si può sfuggire alla reazione, alla Legge della Causa e dell’Effetto.

E proprio come accade al contadino che semina un chicco di grano, che non soltanto raccoglierà un chicco uguale a quello che ha seminato, ma di chicchi ne raccoglierà magari dieci. Dunque, tutto ci ritorna ... “amplificato”.

inviato da benny

(Nessun oggetto)

{#emotions_dlg.big-hug}

Login utente

test